GRUGLIASCO

Dopo la condanna, il risarcimento non è ancora arrivato

Donna morì di amianto per aver lavorato alla Sia di Grugliasco

05 Dicembre 2011 - 21:59

Dopo la condanna, il risarcimento non è ancora arrivato

«Non ho mai ricevuto i 908 milioni di lire che mi spettano. Mia moglie non c’è più e i responsabili non hanno fatto un giorno di carcere». E’ lo sfogo di Sabino Pezzilli. Sua moglie Teresa Leone è mancata a soli 47 anni nel 1993 per mesotelioma pleurico, il tumore ai polmoni provocato dal contatto con l’amianto. Teresa è diventata un simbolo dei morti per amianto perché è deceduta a causa di appena tre mesi di lavoro alla Sia, la Società italiana amianto che aveva operato per oltre 100 anni a Grugliasco. Sabino Pezzilli e Teresa Leone si erano conosciuti nel paese di origine, a Minervino Murge, in provincia di Bari. Lui lavorava già a Torino, lei si sarebbe trasferita nel capoluogo piemontese a breve, con la famiglia, per trovare un lavoro. Nel 1961 Teresa cominciò a lavorare il terribile amianto blu nel reparto filatura della Sia. Dopo pochi mesi cominciò a sentirsi male. Si rivolse a un medico che, saputa l’azienda per la quale lavorava, le consigliò di licenziarsi, ma dopo oltre 30 anni di incubazione la malattia si manifestò comunque.

su Luna Nuova di martedì 6 dicembre

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

ultima ora

Sabato a Collegno i funerali del geometra freddato da un 91enne

Sabato a Collegno i funerali del geometra freddato da un 91enne

LUTTO

Nubifragio in bassa valle: domani alcune scuole chiuse

Nubifragio in bassa valle: domani alcune scuole chiuse

EMERGENZA

Mompantero: Rocciamelone osservato speciale per tutta la notte

Mompantero: Rocciamelone osservato speciale per tutta la notte

EMERGENZA

Cesana: frana tra San Sicario e Champlas Janvier

Cesana: frana tra San Sicario e Champlas Janvier

EMERGENZA

Cesana: imbratta un muro, denunciato un francese

Cesana: imbratta un muro, denunciato un francese

CARABINIERI

Collegno, formati i primi 20 addetti del Carrefour al servizio dei sordomuti

Collegno, formati i primi 20 addetti del Carrefour al servizio dei sordomuti

PROGETTO PILOTA

S.Giorio: il week-end del marrone entra nel vivo

S.Giorio: il week-end del marrone entra nel vivo

MANIFESTAZIONE

Vialattea, la nuova stagione parte con la riapertura del Colletto Verde

Vialattea, la nuova stagione parte con la riapertura del Colletto Verde

TURISMO

Avigliana: la finanza sospende l'attività in due aziende

Avigliana: la finanza sospende l'attività in due aziende

OPERAZIONE