COLLEGNO

Bilancio in rosso, chiude la Top

Creata per gestire l'area industriale, Collegno dovrà ripagare i debiti

15 Dicembre 2011 - 22:26

la sede della Top

La sede della Top

Addio alla Top Srl. La “Torino ovest produce” è la  società a partecipazione pubblica, 90 per cento del Comune di Collegno e 10 per cento del Cidiu, creata nel 2002 per realizzare il piano insediamenti produttivi, l’area industriale a lato della tangenziale, dove trovano spazio dalla Elbi alla Pastiglie Leone. Nel 2005 alla Top è stata affidata anche la manutenzione degli stabili comunali e delle aree verdi. Dopo averne discusso mercoledì in commissione “Statuto, regolamenti e problemi istituzionali”, ora approda in consiglio comunale la delibera con cui la maggioranza chiede lo scioglimento anticipato della società. Da ormai tre anni, infatti, la Top presenta un bilancio in rosso. 

Su Luna Nuova di venerdì 16 dicembre

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Exilles: Fulgido Tabone è la prima "penna al merito"

Exilles: Fulgido Tabone è la prima "penna al merito"

PREMIAZIONE

Susa: una valle intera per l'ultimo abbraccio a Carlo Ravetto

Susa: una valle intera per l'ultimo abbraccio a Carlo Ravetto

LUTTO

Anastacia apre l'estate della grande musica

Anastacia apre l'estate della grande musica

MUSICA

S.Antonino: incidente in via Vignassa, un ferito

S.Antonino: incidente in via Vignassa, un ferito

CARABINIERI

Collegno, tre volti nuovi nella giunta del Casciano bis

Collegno, tre volti nuovi nella giunta del Casciano bis

POLITICA

Giaveno, Carlo Giacone sindaco al ballottagio

Giaveno, Carlo Giacone sindaco al ballottagio

ELEZIONI COMUNALI

Borgone in festa per i 90 anni del gruppo Alpini

Borgone in festa per i 90 anni del gruppo Alpini

ANNIVERSARIO

Pianezza, un piazza per la Legalità nel nome di Falcone e Borsellino

Pianezza, un piazza per la Legalità nel nome di Falcone e Borsellino

MEMORIA

Grugliasco, Santa Maria bissa il successo dello scorso anno

Grugliasco, Santa Maria bissa il successo dello scorso anno

TRADIZIONI