COLLEGNO

Niente cassa, né stipendi per i 150 lavoratori

I dipendenti di Villa Cristina protestano sotto la Regione

21 Gennaio 2012 - 12:10

Villa Cristina

Villa Cristina

Tornano a protestare i 150 lavoratori di Villa Cristina a Collegno: alla fine dell'anno l'assessore regionale alla sanità Paolo Monferino aveva rassicurato i dipendenti della csa di cura sul loro futuro, promettendo la loro ricollocazione in altre strutture sanitarie del Piemonte, ma finora non è successo nulla. Non hanno ricominciato a lavorare e non sanno quando potranno ricominciare a farlo: nel frattempo la cassa integrazione è stata negata, e gli stipendi di gennaio non si sa che fine faranno. Per questo venerdì hanno protestato sotto le finestre dell'assessore, chiedendo di essere ricevuti: hanno ottenuto una convocazione per i prossimi giorni.

su Luna Nuova di martedì 24 gennaio



Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

ultima ora

Raffica di controlli sui motociclisti, multe denunce

Val Susa: raffica di controlli sui motociclisti, multe e denunce

CARABINIERI

Paglierino vince il Palio dei Borghi 2018

Avigliana: Paglierino vince il Palio dei Borghi 2018

FOLKLORE

Condove: 60 anni di donazioni, festa Fidas in piazza

Condove: 60 anni di donazioni, festa Fidas in piazza

ANNIVERSARIO

Orbassano, Matteo Salvini tira la volata a Giovanni Falsone

Orbassano, Matteo Salvini tira la volata a Giovanni Falsone

ELEZIONI

Orbassano, nubifragio: resta isolato l'ospedale San Luigi

Orbassano, nubifragio: resta isolato l'ospedale San Luigi

MALTEMPO

Bussoleno: frana la montagna, auto distrutte e famiglie evacuate

Bussoleno: frana la montagna, auto distrutte e famiglie evacuate

CALAMITÀ

Alpignano, "Non smantellate il poliambulatorio"

Alpignano, "Non smantellate il poliambulatorio"

SANITÀ

Almese, giovane artista circense muore alla Goja del Pis

Almese, giovane artista circense muore alla Goja del Pis

TRAGEDIA

Avigliana: si finge invalida per avere il sussidio di accompagnamento

Avigliana: si finge invalida per avere il sussidio di accompagnamento

FINANZA