COLLEGNO

Niente cassa, né stipendi per i 150 lavoratori

I dipendenti di Villa Cristina protestano sotto la Regione

21 Gennaio 2012 - 12:10

Villa Cristina

Villa Cristina

Tornano a protestare i 150 lavoratori di Villa Cristina a Collegno: alla fine dell'anno l'assessore regionale alla sanità Paolo Monferino aveva rassicurato i dipendenti della csa di cura sul loro futuro, promettendo la loro ricollocazione in altre strutture sanitarie del Piemonte, ma finora non è successo nulla. Non hanno ricominciato a lavorare e non sanno quando potranno ricominciare a farlo: nel frattempo la cassa integrazione è stata negata, e gli stipendi di gennaio non si sa che fine faranno. Per questo venerdì hanno protestato sotto le finestre dell'assessore, chiedendo di essere ricevuti: hanno ottenuto una convocazione per i prossimi giorni.

su Luna Nuova di martedì 24 gennaio



Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

S.Ambrogio: la nuova veste di piazza XXV Aprile

S.Ambrogio: la nuova veste di piazza XXV Aprile

INAUGURAZIONE

Susa-Villarfocchiardo: ladri inseguiti in strada, recuperata la refurtiva

Susa-Villarfocchiardo: ladri inseguiti in strada, recuperata la refurtiva

CARABINIERI

Le aziende della raccolta rifiuti danno il buon esempio

Le aziende della raccolta rifiuti danno il buon esempio

SOSTENIBILITÀ

Condove onora i tre vigili del fuoco morti nell'Alessandrino

Condove onora i tre vigili del fuoco morti nell'Alessandrino

LUTTO

S.Ambrogio: anziana muore investita sulla statale 25

S.Ambrogio: anziana muore investita sulla statale 25

INCIDENTE

Grugliasco, nuovi assunti a Km0 per il centro cottura di Euroristorazione

Grugliasco, nuovi assunti a Km0 per il centro cottura di Euroristorazione

OCCUPAZIONE

In alta valle Susa è già tempo di neve

In alta valle Susa è già tempo di neve

METEO

Exilles: rave party ai piedi del Forte, 117 denunciati

Exilles: rave party ai piedi del Forte, 117 denunciati

CARABINIERI

Rivoli, i consigli dei carabinieri per evitare truffe e raggiri

Rivoli, i consigli dei carabinieri per evitare truffe e raggiri

INIZIATIVA