COLLEGNO

Niente cassa, né stipendi per i 150 lavoratori

I dipendenti di Villa Cristina protestano sotto la Regione

21 Gennaio 2012 - 12:10

Villa Cristina

Villa Cristina

Tornano a protestare i 150 lavoratori di Villa Cristina a Collegno: alla fine dell'anno l'assessore regionale alla sanità Paolo Monferino aveva rassicurato i dipendenti della csa di cura sul loro futuro, promettendo la loro ricollocazione in altre strutture sanitarie del Piemonte, ma finora non è successo nulla. Non hanno ricominciato a lavorare e non sanno quando potranno ricominciare a farlo: nel frattempo la cassa integrazione è stata negata, e gli stipendi di gennaio non si sa che fine faranno. Per questo venerdì hanno protestato sotto le finestre dell'assessore, chiedendo di essere ricevuti: hanno ottenuto una convocazione per i prossimi giorni.

su Luna Nuova di martedì 24 gennaio



Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

#restiamoacasa: tutte le raccomandazioni da seguire

#restiamoacasa: tutte le raccomandazioni da seguire

SALUTE

Le strade di Rivoli ai tempi del Coronavirus

Le strade di Rivoli ai tempi del Coronavirus

EMERGENZA

S.Antonino: da lunedì 16 parte la spesa a domicilio per gli over 65

La centrale via Torino deserta, oggi pomeriggio

S.Antonino: da lunedì 16 parte la spesa a domicilio per gli over 65

EMERGENZA

Alpignano, l'asilo nido Don Minzoni sospende la rata di marzo

Alpignano, l'asilo nido Don Minzoni sospende la rata di marzo

EMERGENZA

Rivoli: pagamenti sospesi per zona blu, asili nido e trasporto scolastico

Rivoli: pagamenti sospesi per zona blu, asili nido e trasporto scolastico

CORONAVIRUS

Rivoli: alimentari e farmaci a domicilio per gli anziani

Rivoli: alimentari e farmaci a domicilio per gli anziani

EMERGENZA

Chiusa S.Michele: sostegno alle famiglie per le rette della scuola materna

Chiusa S.Michele: fondi dal Comune per le rette della scuola materna

EMERGENZA

M5S: «Avviare sperimentazione farmaci anti-Coronavirus anche in Piemonte»

M5S: «Avviare sperimentazione farmaci anti-Coronavirus anche in Piemonte»

MEDICINA

Rivalta: accertato un secondo caso di Coronavirus

Rivalta: accertato un secondo caso di Coronavirus

EMERGENZA