Rivoli, l'Elledici vende la sede di corso Francia

Al suo posto una casa di riposo

30 Gennaio 2012 - 22:05

Rivoli, l'Elledici vende la sede di corso Francia


Manca solo il rogito a perfezionarne la vendita: la sede della storica casa editrice salesiana Elledici, il vasto edificio di corso Francia a Cascine Vica cambia proprietà. Dalla congregazione religiosa passa alla Sibar Srl. Pochi dubbi rimangono su che cosa ospiteranno i quasi 13.000 metri quadrati che verranno liberati a fine luglio. Dopo un’apposita ristrutturazione, lì prenderà posto una casa di riposo privata. Gli stessi Salesiani hanno inoltrato la richiesta per 120 posti letto, richiesta accolta da parte della Regione che ha dato anche l’autorizzazione alla società acquirente, la Sibar, per altri 80 posti.

Su Luna Nuova di martedì 31 gennaio


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

ultima ora

Addio a Roberto Rocci, fondatore della cooperativa la Maruna

Addio a Roberto Rocci, fondatore della cooperativa la Maruna

LUTTO

Aperta la 30ª edizione degli Special Olympics

Aperta la 30ª edizione degli Special Olympics

BARDONECCHIA

Grugliasco, cascina Armano diventerà un multisala da 12 schermi

Grugliasco, cascina Armano diventerà un multisala da 12 schermi

PROGETTO

Alpignano, il Comune chiude il bocciodromo ed esplode la protesta

Alpignano, il Comune chiude il bocciodromo ed esplode la protesta

POLEMICHE

S.Antonino: uccide il figlio adottivo, poi confessa ai carabinieri

S.Antonino: uccide il figlio adottivo, poi confessa ai carabinieri

DRAMMA

Esplode una caldaia a metano, paura a Mompantero

Esplode una caldaia a metano, paura a Mompantero

URBIANO

Grugliasco, ennesimo bagno di folla per "Mattoncini in festa"

Grugliasco, ennesimo bagno di folla per "Mattoncini in festa"

EVENTO

Cade dalla cascata di ghiaccio, si frattura una gamba

Cade dalla cascata di ghiaccio, si frattura una gamba

INCIDENTE

Scivola sul sentiero, muore dopo un volo di 300 metri

Venaus: scivola sul sentiero, muore dopo un volo di 300 metri

TRAGEDIA