BRUINO

Delitto Patriti, chiesti 4 milioni di euro di risarcimento

Le parti civili avanzano le richieste per l'omicidio della bruinese

02 Febbraio 2012 - 23:22

La buca dove era sepolta la bruinese

La buca dove era sepolta la bruinese

Quattro milioni di euro. E’ la richiesta di risarcimento formulata martedì dagli avvocati di parte civile nel processo per l’omicidio di Marina Patriti. La bruinese, casalinga e madre di tre figli, fu rapita e uccisa da Maria Teresa Crivellari, che aveva avuto una relazione con il marito della vittima, Giacomo Bellorio. Il delitto avvenne il 18 febbraio del 2010 a Sant’Ambrogio, dove il cadavere fu sepolto nel giardino della villetta in cui viveva la Crivellari, e ritrovato solo il 7 novembre, otto mesi dopo la scomparsa. La richiesta riguarda i quattro imputati nel processo. Maria Teresa Crivellari ha infatti confessato il delitto, ma sono imputati anche il figlio Alessandro Marella, che avrebbe aiutato la madre a segregare la casalinga e a seppellirne il corpo, e Calogero Pasqualino e Andrea Chiappetta, che invece sarebbero stati pagati per compiere il rapimento e consegnare la donna alla Crivellari.

su Luna Nuova di venerdì 3 febbraio

 




Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Reano, con il Fai alla scoperta dei sette capolavori del Bronzino

Reano, con il Fai alla scoperta dei sette capolavori del Bronzino

CULTURA

Giaveno, un bagno di folla per il primo carnevale notturno "ufficiale"

Giaveno, un bagno di folla per il primo carnevale notturno "ufficiale"

FOLKLORE

R

Rivoli, grande successo per il primo atto delle Giornate del Fai

CULTURA

Giaveno, boschi in fiamme in zona Roccette

Giaveno, boschi in fiamme in zona Roccette

INCENDIO

Coazze, inaugurato il rifugio della legalità

Coazze, inaugurato il rifugio della legalità

SOCIETÀ CIVILE

S.Antonino: fiamme nell'autoscuola Grand Prix

S.Antonino: fiamme nell'autoscuola Grand Prix

VIGILI DEL FUOCO

Tragedia sul monte Muret: muore un alpinista di S.Antonino

Tragedia sul monte Muret: muore un alpinista di S.Antonino

ROCCIAMELONE

Movida in alta valle: sei denunciati dai carabinieri

Movida in alta valle: sei denunciati dai carabinieri

CONTROLLI

Condove: "Noi siamo i figli della Monce", in arrivo un docu-film

Condove: "Noi siamo i figli della Monce", in arrivo un docu-film

STORIA E MEMORIA