Muore travolto dai carabinieri

Scontro con una gazzella ieri mattina a Torino, la vittima è un 31enne di Rosta

16 Febbraio 2012 - 22:47

Muore travolto dai carabinieri

E’ morto nell’abitacolo della sua auto, travolta da una gazzella dei carabinieri e scaraventata contro un albero. Stefano Mazza, 31 anni, è stato travolto ieri mattina poco prima di mezzogiorno all’incrocio tra corso Agnelli e via Giacomo Dina a poche centinaia di metri dall’ufficio da cui era appena uscito. L’Alfa Romeo 159 in forza al nucleo radiomobile di Torino proveniva a sirene spiegate da via Giacomo Dina e, mentre svoltava in corso Agnelli in direzione del centro città, si è scontrata con la Volkswagen Golf guidata dal giovane assicuratore rostese.


Su Luna Nuova di venerdì 17 febbraio

 



Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

"Altius" atto terzo: prove di soccorso anche sulle pareti rocciose di Caprie

"Altius" atto terzo: prove di soccorso anche sulle pareti rocciose di Caprie

3° REGGIMENTO ALPINI

L'Everesting sul Rocciamelone di Alessandro Coletta: prima salita compiuta

L'Everesting sul Rocciamelone di Alessandro Coletta: prima salita compiuta

SFIDA

"Nonni, datemi i soldi della droga di vostro nipote": pusher arrestato a Borgone

"Nonni, datemi i soldi della droga di vostro nipote": pusher arrestato a Borgone

CARABINIERI

Rivoli, il futuro di Villa Melano passa dal Castello

Rivoli, il futuro di Villa Melano passa dal Castello

PROGETTO

No Tav: Dana Lauriola prelevata dalla sua casa di Bussoleno e portata in carcere

No Tav: Dana Lauriola prelevata dalla sua casa di Bussoleno e portata in carcere

PROTESTA

Condove: ritrovato nella Dora il corpo dell'uomo disperso

Condove: ritrovato nella Dora il corpo senza vita dell'uomo disperso

DRAMMA

Smarino Tav a Susa: l'Unione montana dice "no" alla variante

Smarino Tav a Susa: l'Unione montana dice "no" alla variante

TORINO-LIONE

Rivalta, droga nell'auto: due gemelli in manette

Rivalta, droga nell'auto: due gemelli in manette

CRMINALITA'

No Tav, condanna per Dana Lauriola: «È una persecuzione politica»

No Tav, condanna per Dana Lauriola: «È una persecuzione politica»

PROTESTA