LUDOPATIA

A Collegno la cura per la febbre del gioco

L'Asl To 3 coordina il progetto nazionale che coinvolge ministero, aziende sanitarie, istituzioni e privati

23 Febbraio 2012 - 23:00

Il gruppo collegnese

Il gruppo collegnese

Colpisce uomini e donne di diversa età ed estrazione sociale e troppo spesso non è diagnosticata fino a quando non diventa dannosa tanto a chi ne è affetto quanto al nucleo familiare in cui vive. E’ la ludopatia, meglio nota come dipendenza dal gioco d’azzardo. Non ancora riconosciuta come malattia dal sistema nazionale, è ora oggetto di una indagine che sarà conclusa a luglio e darà i numeri della popolazione coinvolta. A Collegno, invece, l’Asl To 3 da tempo ne tratta e ha messo a punto servizi d’appoggio e cura con percorsi diversi a seconda del livello di gravità del disturbo sofferto. Tutte attività che hanno fatto dell'Asl To 3 referente e coordinatore del progetto nazionale che coinvolge il ministero, molte aziende sanitarie, istituzioni pubbliche e private e i privati gestori delle attività dove si pratica il gioco d’azzardo.

su Luna Nuova di venerdì 24 febbraio

 


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Di Croce sfiduciato, a Venaus arriva il commissario

Di Croce sfiduciato, a Venaus arriva il commissario

CONSIGLIO

Universiadi 2025, Collegno e Grugliasco pronte ad ospitare gli atleti

Universiadi 2025, Collegno e Grugliasco pronte ad ospitare gli atleti

EVENTI

Bardonecchia rimette in carreggiata la Decauville

Bardonecchia rimette in carreggiata la Decauville

MONTAGNA

Bussoleno, un grande murales colora il polo logistico di protezione civile

Bussoleno, un grande murales colora il polo logistico di protezione civile

CROCE ROSSA

Critical Wine: i vini resistenti tornano a fine luglio

Critical Wine: i vini resistenti tornano a fine luglio

NO TAV

75mila euro di donazioni per l'ospedale di Susa

75mila euro di donazioni per l'ospedale di Susa

SANITA'

Beinasco, la sindaca Gualchi silura l'assessore Recco

Beinasco, la sindaca Gualchi silura l'assessore Recco

CRISI IN COMUNE

S.Antonino: auto delle Poste cappotta in via Caduti di Nassiriya

S.Antonino: auto delle Poste cappotta in via Caduti di Nassiriya

INCIDENTE

Il rombo dei trattori veste a festa le Ramats

Il rombo dei trattori veste a festa le Ramats

RADUNO