BEINASCO

Ricattato dal finto carabiniere, scattano le manette

Beinasco, gli chiede 1000 euro per nascondere la scappatella alla moglie

05 Marzo 2012 - 21:08

Il parcheggio delle Fornaci

Il parcheggio delle Fornaci

Sarebbe dovuto avvenire nel parcheggio del centro commerciale Le Fornaci, a Beinasco, il pagamento della vergogna, ovvero 1000 euro in contanti che un pensionato pinerolese doveva consegnare a un presunto carabiniere in borghese. Quei soldi servivano per impedire che le foto che lo ritraevano insieme a una prostituta venissero inviate alla moglie. Una soluzione decisamente sospetta, e infatti le modalità con cui era avvenuta la richiesta di denaro avevano indotto l’anziano a rivolgersi ai carabinieri, quelli veri, denunciando quanto accaduto.

su Luna Nuova di martedì 6 marzo


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Reano, con il Fai alla scoperta dei sette capolavori del Bronzino

Reano, con il Fai alla scoperta dei sette capolavori del Bronzino

CULTURA

Giaveno, un bagno di folla per il primo carnevale notturno "ufficiale"

Giaveno, un bagno di folla per il primo carnevale notturno "ufficiale"

FOLKLORE

R

Rivoli, grande successo per il primo atto delle Giornate del Fai

CULTURA

Giaveno, boschi in fiamme in zona Roccette

Giaveno, boschi in fiamme in zona Roccette

INCENDIO

Coazze, inaugurato il rifugio della legalità

Coazze, inaugurato il rifugio della legalità

SOCIETÀ CIVILE

S.Antonino: fiamme nell'autoscuola Grand Prix

S.Antonino: fiamme nell'autoscuola Grand Prix

VIGILI DEL FUOCO

Tragedia sul monte Muret: muore un alpinista di S.Antonino

Tragedia sul monte Muret: muore un alpinista di S.Antonino

ROCCIAMELONE

Movida in alta valle: sei denunciati dai carabinieri

Movida in alta valle: sei denunciati dai carabinieri

CONTROLLI

Condove: "Noi siamo i figli della Monce", in arrivo un docu-film

Condove: "Noi siamo i figli della Monce", in arrivo un docu-film

STORIA E MEMORIA