DISAGIO

Dopo la malattia ora si ritrova senza casa

Sfrattato da Tetti Francesi, dorme da amici a Orbassano o nelal sala d'aspetto del San Luigi

19 Marzo 2012 - 23:30

Donato Crescenzi

Donato Crescenzi

In trasferta da Rivalta a Orbassano, dormendo in casa di amici, nella sala d’aspetto dell’ospedale San Luigi e in un piccolo albergo che, dice, «Mi è costato un patrimonio che sto ancora pagando». Donato Crescenzi, 48enne rivaltese sfrattato da via Pinerolo a Tetti Francesi per morosità, non nega i propri errori del passato, ma chiede aiuto per un presente che lo vede reduce da un temibile malattia, senza casa e con un lavoro che non gli è sufficiente per vivere.

su Luna Nuova di martedì 20 marzo


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Chiusa S.Michele: fiamme nella panetteria, incendio domato

Chiusa S.Michele: fiamme nella panetteria, incendio domato

ROGO

Rivoli, un un omaggio speciale per Mamma Piol

Rivoli, un un omaggio speciale per Mamma Piol

MEMORIA

Rivoli, un omaggio speciale per Mamma Piol

Rivoli, un omaggio speciale per Mamma Piol

MEMORIA

Vaie, l'Alcar passa di mano: sarà acquisita dal gruppo Ovv di Bergamo

Vaie, l'Alcar è salva: sarà acquisita dal gruppo Ovv di Bergamo

INDUSTRIA

Caprie: è di Giovanni Voddo il corpo senza vita trovato oggi ad Avigliana

Caprie: è di Giovanni Voddo il corpo senza vita trovato oggi ad Avigliana

RITROVAMENTO

Sestriere: focolaio Covid nell'ex Villaggio olimpico, 16 ragazzi positivi

Sestriere: focolaio Covid nell'ex Villaggio olimpico, 16 ragazzi positivi

PANDEMIA

Avigliana: trovato il corpo senza vita di un uomo vicino alla Dora

Avigliana: trovato il corpo senza vita di un uomo vicino alla Dora

VIGILI DEL FUOCO

Rivoli, motociclista travolto da un albero in tangenziale

Rivoli, motociclista travolto da un albero in tangenziale

VIABILITA'

"Valle di Susa destinazione turistica": via al patto fra le tre Unioni montane

"Valle di Susa destinazione turistica": via al patto fra le tre Unioni montane

CULTURA E PROMOZIONE