POMPIERI

«Non possiamo andare avanti in questo modo»

Protesta dei vigli del fuoco volontari dei 41 distaccamenti provinciali

19 Marzo 2012 - 23:05

Intervento dei vigili del fuoco

Intervento dei vigili del fuoco

Si asterranno dagli interventi i vigili del fuoco dei 41 distaccamenti dei vigili del fuoco volontari della provincia di Torino, a meno di provvedimenti urgenti e radicali. Varie le accuse e le richieste che sono sfociate in questa protesta: «Ritardati negli allertamenti da una sala operativa a volte troppo lenta, costretti a intervenire su incidenti rilevanti senza un minimo di coordinamento generale, privi di dispositivi di protezione individuale e praticamente bloccati nell’assunzione di nuovo personale», i distaccamenti volontari della provincia sarebbero ormai al collasso.

su Luna Nuova di martedì 20 marzo


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Meana, tredicenne cade con la bici: ricoverato al Regina Margherita

Meana, 13enne cade con la bici: ricoverato al Regina Margherita

INCIDENTE

S.Ambrogio: va a fuoco il tetto di una casa in via Bertassi

S.Ambrogio: va a fuoco il tetto di una casa in via Bertassi

ROGO

S.Ambrogio: va a fuoco il tetto di una casa in via Bertassi

S.Ambrogio: va a fuoco il tetto di una casa in via Bertassi

ROGO

Una mimosa per tutte le donne alla biblioteca di Susa

Una mimosa per tutte le donne alla biblioteca di Susa

8 MARZO

Dalmasso e Curie-Vittorini premiati per i loro progetti green

Dalmasso e Curie-Vittorini premiati per i loro progetti green

SCUOLA

Rivoli, riapre lunedì il poliambulatorio di via Piave

Rivoli, riapre lunedì il poliambulatorio di via Piave

SANITA'

Grugliasco, la facoltà di agraria tra le prime 150 al mondo

Grugliasco, la facoltà di agraria tra le prime 150 al mondo

ISTRUZIONE

Rosta inaugura un cippo in memoria di Giorgio Perlasca

Rosta inaugura un cippo in memoria di Giorgio Perlasca

RICORDO

Da lunedì Dad in tutto il Piemonte per 2ª-3ª media e scuole superiori

Da lunedì Dad in tutto il Piemonte per 2ª-3ª media e scuole superiori

CORONAVIRUS