Operaio si incatena al cancello di casa Rossignolo

Lavoratore della De Tomaso senza stipendio da sei mesi: «Non possiamo più andare avanti»

16 Aprile 2012 - 21:22

Giacomo Riccaldone incatenato al cancello

Giacomo Riccaldone incatenato al cancello

«Non possiamo più andare avanti, c’é da impazzire». Così si incatena al cancello di casa di Gianmario Rossignolo. Piove ancora a Torino lunedì mattina quando Giacomo Riccaldone, operaio De Tomaso, decide di incatenarsi al cancello dell’abitazione di chi aveva promesso il rilancio dello stabilimento Pininfarina e un piano industriale capace di far rifiorire l’industria automobilistica italiana non solo all’ombra in Fiat. Invece dopo tre anni di impegni disattesi, senza stipendio da novembre, con tre figli e moglie a carico, Riccaldone ha deciso di piantonare la casa del suo datore di lavoro: «Ci deve dire qualcosa sul nostro futuro - afferma - Ma quello vero, non sulla carta, perché di carte ne hanno già presentate tante». 

su Luna Nuova di martedì 17 aprile


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

"Coprifuoco" anche in Piemonte dalle 23 alle 5: si inizia lunedì

S.Antonino deserta durante il lockdown di marzo

"Coprifuoco" anche in Piemonte dalle 23 alle 5: si inizia lunedì

CORONAVIRUS

Condove: una capsula di speranza per la rinascita della materna Rodari

Condove: una capsula di speranza per la rinascita della materna Rodari

SCUOLA

Rivoli, pit stop tamponi: rivista la viabilità

Rivoli, pit stop tamponi: rivista la viabilità

SANITA'

Rivoli, pagava la merce ordinata online con assegni scoperti

Rivoli, pagava la merce ordinata online con assegni scoperti

TRUFFATORI

Vaie, schiarita Alcar: «La continuità produttiva sarà garantita»

L'assemblea di giovedì scorso davanti ai cancelli dello stabilimento Alcar di Vaie

Vaie, schiarita Alcar: «La continuità produttiva sarà garantita»

OCCUPAZIONE

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

OCCUPAZIONE

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

OCCUPAZIONE

Orbassano , tentata violenza nel garage di un condominio

Orbassano , tentata violenza nel garage di un condominio

CRMINALITA'

Rubavano le borse alle donne che pregavano in chiesa

Rubavano le borse alle donne che pregavano in chiesa

CRMINALITA'