ORBASSANO

Urani, Di Santo e Picco prendono le redini dell'ospedale San Luigi

Orbassano, presentati nuovi direttori generale, amministrativo e sanitario

21 Maggio 2012 - 23:57

I tre direttori

I tre direttori

Sono stati presentati ufficialmente ieri i tre nuovi direttori dell’azienda ospedaliera universitaria San Luigi. Remo Urani e Antonio Di Santo, entrambi provenienti dal Mauriziano, sono rispettivamente direttore generale e direttore amministrativo, mentre Carlo Picco è il nuovo direttore sanitario e arriva dell’Asl 3  di Torino. La nuova triade ha sostituito da meno di una settimana Cinzia Tudini e Silvio Falco, ex commissario generale e direttore sanitario dell’azienda.

su Luna Nuova di martedì 22 maggio


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Chiusa S.Michele: fiamme nella panetteria, incendio domato

Chiusa S.Michele: fiamme nella panetteria, incendio domato

ROGO

Rivoli, un un omaggio speciale per Mamma Piol

Rivoli, un un omaggio speciale per Mamma Piol

MEMORIA

Rivoli, un omaggio speciale per Mamma Piol

Rivoli, un omaggio speciale per Mamma Piol

MEMORIA

Vaie, l'Alcar passa di mano: sarà acquisita dal gruppo Ovv di Bergamo

Vaie, l'Alcar è salva: sarà acquisita dal gruppo Ovv di Bergamo

INDUSTRIA

Caprie: è di Giovanni Voddo il corpo senza vita trovato oggi ad Avigliana

Caprie: è di Giovanni Voddo il corpo senza vita trovato oggi ad Avigliana

RITROVAMENTO

Sestriere: focolaio Covid nell'ex Villaggio olimpico, 16 ragazzi positivi

Sestriere: focolaio Covid nell'ex Villaggio olimpico, 16 ragazzi positivi

PANDEMIA

Avigliana: trovato il corpo senza vita di un uomo vicino alla Dora

Avigliana: trovato il corpo senza vita di un uomo vicino alla Dora

VIGILI DEL FUOCO

Rivoli, motociclista travolto da un albero in tangenziale

Rivoli, motociclista travolto da un albero in tangenziale

VIABILITA'

"Valle di Susa destinazione turistica": via al patto fra le tre Unioni montane

"Valle di Susa destinazione turistica": via al patto fra le tre Unioni montane

CULTURA E PROMOZIONE