RIVOLI

Il grido di disperazione: «Voglio solo tornare al lavoro»

Quarantenne rivolese divorziato e con due figlie non riesce ad andare avanti

24 Maggio 2012 - 20:26

Il grido di disperazione: «Voglio solo tornare al lavoro»

E’ disperato perché non ha un lavoro, non ha uno stipendio fisso, ma ha due figlie adolescenti da mantenere. Eppure per i servizi sociali e lo Stato «è troppo ricco per aver diritto ad un contributo o ad un sostegno». Questo almeno è ciò che si è sentito dire Ivan Pedone, quarantenne rivolese, quando ha provato a bussare alla porta delle istituzioni, a partire dal Comune.

Su Luna Nuova di venerdì 25 maggio


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

ultima ora

Stretto più Etna: missione compiuta per Francesco Torre

Stretto più Etna: missione compiuta per Francesco Torre

RECORD

Pianezza, Palio dij Semna Sal nel segno di Gorisa

Pianezza, Palio dij Semna Sal nel segno di Gorisa

TRADIZIONE

Collegno, la discarica di Barricalla inaugura il suo quinto lotto

Collegno, la discarica di Barricalla inaugura il suo quinto lotto

AMBIENTE

Alpignano: l'Asl guarda al "Movicentro" per la nuova sede

Alpignano: l'Asl guarda al "Movicentro" per la nuova sede

SANITA'

Mattie: le immagini della frana sul rio Gerardo

Mattie: le immagini della frana sul rio Gerardo

SICUREZZA IDROGEOLOGICA

Chianocco: furti su auto, denunciati due giovani francesi

Chianocco: furti su auto, denunciati due giovani francesi

CARABINIERI

Rotonde di Caprie: primi segnali di cantiere

Rotonde di Caprie: primi segnali di cantiere

EX STATALE 24

Almese: sabato "Mary Shelley" riapre il CineMagnetto

Almese: sabato "Mary Shelley" riapre il CineMagnetto

CULTURA

Torna la Coppa del Mondo a Sansicario

Torna la Coppa del Mondo a Sansicario

SCI D'ERBA