PIOSSASCO

Una casa per ospitare i malati di Alzheimer

Il lascito di Miranda Cruto servirà a costuire la struttura a Piossasco

28 Maggio 2012 - 23:31

Il Comune di Piossasco

Il Comune di Piossasco

Una casa per i malati di Alzheimer a Piossasco, ultima volontà di Miranda Cruto e simbolo del legame della famiglia con la città del suo esponente più famoso, un affetto che non si affievolisce con il tempo. La donna, discendente dell’inventore della lampadina, è mancata lo scorso 21 aprile e ha effettuato un lascito a favore della fondazione Pro Senectute di Cantalupa, con la richiesta di realizzare una struttura di questo tipo proprio a Piossasco.

su Luna Nuova di martedì 29 maggio


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Vaccini, il Piemonte alza il volume: superato il milione, oggi 28mila somministrazioni

Vaccini, il Piemonte alza il volume: superato il milione, oggi 28mila somministrazioni

COVID-19

Dietrofront: anche Torino sarà arancione da lunedì 12 aprile

Dietrofront: anche Torino sarà arancione da lunedì 12 aprile

CORONAVIRUS

I sindaci No Tav contro il nuovo autoporto: sabato 17 manifestazione statica

I sindaci No Tav contro il nuovo autoporto: sabato 17 manifestazione statica

TORINO-LIONE

Ufficiale: da lunedì Piemonte in arancione, ma Torino deve ancora attendere

Ufficiale: da lunedì Piemonte in arancione, ma Torino deve ancora attendere

CORONAVIRUS

Collegno, vigili del fuoco al Campo volo? Ok della Regione

Collegno, vigili del fuoco al Campo volo? Ok della Regione

EMERGENZA

Condove: fiamme a ridosso delle case di via Conte Verde

Condove: fiamme a ridosso delle case di via Conte Verde

INCENDIO

Rivoli, scende in strada la disperazione del commercio

Rivoli, scende in strada la disperazione del commercio

PROTESTA

Chiusa S.Michele: incendio boschivo in località Ancarlino

Chiusa S.Michele: incendio boschivo in località Ancarlino

ROGO

Muore nel camion che finisce fuori strada allo svincolo

Muore nel camion che finisce fuori strada allo svincolo

TRAGEDIA