COLLEGNO

Il nuovo ponte sulla Dora adesso è realtà

Inaugurata venerdì a Collegno l'attesa opera viaria

10 Luglio 2012 - 02:03

Il taglio del nastro

Il taglio del nastro

Guarda la fotogallery

La pioggia torrenziale non ha fermato le decine di collegnesi che venerdì si sono dati appuntamento alla rotonda di via Fratelli Cervi su viale Certosa per l’inaugurazione del tanto atteso ponte sulla Dora e della relativa strada: 1900 metri di lunghezza, due corsie per senso di marcia, una galleria artificiale di 120 metri e due sottopassi. Più, ovviamente, il ponte: 80 metri in campata unica con un doppio impalcato, uno per ogni senso di marcia.

su Luna Nuova di martedì 10 luglio


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

"Coprifuoco" anche in Piemonte dalle 23 alle 5: si inizia lunedì

S.Antonino deserta durante il lockdown di marzo

"Coprifuoco" anche in Piemonte dalle 23 alle 5: si inizia lunedì

CORONAVIRUS

Condove: una capsula di speranza per la rinascita della materna Rodari

Condove: una capsula di speranza per la rinascita della materna Rodari

SCUOLA

Rivoli, pit stop tamponi: rivista la viabilità

Rivoli, pit stop tamponi: rivista la viabilità

SANITA'

Rivoli, pagava la merce ordinata online con assegni scoperti

Rivoli, pagava la merce ordinata online con assegni scoperti

TRUFFATORI

Vaie, schiarita Alcar: «La continuità produttiva sarà garantita»

L'assemblea di giovedì scorso davanti ai cancelli dello stabilimento Alcar di Vaie

Vaie, schiarita Alcar: «La continuità produttiva sarà garantita»

OCCUPAZIONE

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

OCCUPAZIONE

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

OCCUPAZIONE

Orbassano , tentata violenza nel garage di un condominio

Orbassano , tentata violenza nel garage di un condominio

CRMINALITA'

Rubavano le borse alle donne che pregavano in chiesa

Rubavano le borse alle donne che pregavano in chiesa

CRMINALITA'