COLLEGNO

«Se ci costringono ancora a tagliare chiudiamo il Comune»

Il sindaco Silvana Accossato: «Non possiamo più pianificare nulla»

17 Settembre 2012 - 20:28

«Se ci costringono ancora a tagliare chiudiamo il Comune»

Per capire in che acque naviga il Comune basta guardare il bilancio. Su un pareggio di 39 milioni solo quattro sono destinati agli investimenti, e stiamo parlando di una città da 50mila abitanti in piena trasformazione. «In un bilancio di previsione si possono anche mettere molte opere per poi non realizzarne nessuna - osserva il sindaco Silvana Accossato – Questo è un bilancio che non prende in giro nessuno ma che ha ancora ben poco da tagliare». Anche sui servizi, secondo il sindaco, si può fare davvero poco. «Di anno in anno continuiamo a prendere decisioni in continua emergenza. Sui servizi ai cittadini non riusciamo più a fare nessun ragionamento di prospettiva. Ma per quanto ci riguarda, siamo arrivati al punto che non c’è più nulla da tagliare, altrimenti, semplicemente chiudiamo il Comune». 

(di Massimiliano Borgia)

su Luna Nuova di martedì 18 settembre

 

 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

"Coprifuoco" anche in Piemonte dalle 23 alle 5: si inizia lunedì

S.Antonino deserta durante il lockdown di marzo

"Coprifuoco" anche in Piemonte dalle 23 alle 5: si inizia lunedì

CORONAVIRUS

Condove: una capsula di speranza per la rinascita della materna Rodari

Condove: una capsula di speranza per la rinascita della materna Rodari

SCUOLA

Rivoli, pit stop tamponi: rivista la viabilità

Rivoli, pit stop tamponi: rivista la viabilità

SANITA'

Rivoli, pagava la merce ordinata online con assegni scoperti

Rivoli, pagava la merce ordinata online con assegni scoperti

TRUFFATORI

Vaie, schiarita Alcar: «La continuità produttiva sarà garantita»

L'assemblea di giovedì scorso davanti ai cancelli dello stabilimento Alcar di Vaie

Vaie, schiarita Alcar: «La continuità produttiva sarà garantita»

OCCUPAZIONE

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

OCCUPAZIONE

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

OCCUPAZIONE

Orbassano , tentata violenza nel garage di un condominio

Orbassano , tentata violenza nel garage di un condominio

CRMINALITA'

Rubavano le borse alle donne che pregavano in chiesa

Rubavano le borse alle donne che pregavano in chiesa

CRMINALITA'