RIVOLI

Maestro di musica molestava le allieve

Condannato a nove anni per quattro casi avvenuti a Rivoli e Torino

27 Settembre 2012 - 23:26

Generica carabinieri

Generica carabinieri

E' stato condannato a nove anni di carcere Roberto Bertazzoni, 59enne di origine palermitana, maestro di musica accusato di violenza sessuale nei confronti di quattro bambine tra gli 8 e i 9 anni. Gli episodi contestati sarebbero avvenuti nel 2006 e nel 2007 tra Rivoli e Torino. Secondo la ricostruzione del pm Alessandra Provazza l’insegnante, usando la scusa del gioco, avrebbe molestato le bambine durante corsi pomeridiani organizzati nel periodo estivo.

su Luna Nuova di venerdì 28 settembre


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

"Coprifuoco" anche in Piemonte dalle 23 alle 5: si inizia lunedì

S.Antonino deserta durante il lockdown di marzo

"Coprifuoco" anche in Piemonte dalle 23 alle 5: si inizia lunedì

CORONAVIRUS

Condove: una capsula di speranza per la rinascita della materna Rodari

Condove: una capsula di speranza per la rinascita della materna Rodari

SCUOLA

Rivoli, pit stop tamponi: rivista la viabilità

Rivoli, pit stop tamponi: rivista la viabilità

SANITA'

Rivoli, pagava la merce ordinata online con assegni scoperti

Rivoli, pagava la merce ordinata online con assegni scoperti

TRUFFATORI

Vaie, schiarita Alcar: «La continuità produttiva sarà garantita»

L'assemblea di giovedì scorso davanti ai cancelli dello stabilimento Alcar di Vaie

Vaie, schiarita Alcar: «La continuità produttiva sarà garantita»

OCCUPAZIONE

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

OCCUPAZIONE

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

OCCUPAZIONE

Orbassano , tentata violenza nel garage di un condominio

Orbassano , tentata violenza nel garage di un condominio

CRMINALITA'

Rubavano le borse alle donne che pregavano in chiesa

Rubavano le borse alle donne che pregavano in chiesa

CRMINALITA'