COLLEGNO

Sgomberata la "favela" dell'Aiassa

34 rom di origine romena vivevano a Collegno in mezzo a una montagna di rifiuti

17 Ottobre 2012 - 17:19

Sgomberata la "favela" dell'Aiassa

Guarda la fotogallery

Nuovo sgombero di abusivi da un fabbricato in disuso. Dopo la retata di quest’estate dentro lo scheletro arrugginito delle ex fonderie Mandelli, mercoledì alle 7 la polizia municipale di Collegno e i carabinieri della stazione cittadina, sono entrati nella ex Aiassa di via Torino. Qui hanno trovato l’ennesima scena di squallore e disperazione incontrata, a luglio, alla Mandelli. Nei due piani dell’ex ditta di arredi per bagni hanno identificato 34 persone, di cui 14 donne e un bambino, tutti rom di provenienza romena e dunque cittadini comunitari. Bivaccavano in questi locali industriali che sorgono a fianco del cavalcavia di corso Francia. A tutti sono stati notificati il divieto di soggiorno nel territorio comunale e una denuncia per invasione di edificio. Nessuno ha precedenti.

su Luna Nuova di venerdì 19 ottobre


Leggi l'articolo completo cliccando qui!

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Rivoli, fuga di gas nella zona industriale di Cascine Vica

Rivoli, fuga di gas nella zona industriale di Cascine Vica

INTERVENTO IN CORSO

Alpignano, sarà ballottaggio tra Palmieri e Oliva

Alpignano, sarà ballottaggio tra Palmieri e Oliva

ELEZIONI

Alpignano, Palmieri domina il primo turno

Alpignano, Palmieri domina il primo turno

ELEZIONI

"Altius" atto terzo: prove di soccorso anche sulle pareti rocciose di Caprie

"Altius" atto terzo: prove di soccorso anche sulle pareti rocciose di Caprie

3° REGGIMENTO ALPINI

L'Everesting sul Rocciamelone di Alessandro Coletta: prima salita compiuta

L'Everesting sul Rocciamelone di Alessandro Coletta: prima salita compiuta

SFIDA

"Nonni, datemi i soldi della droga di vostro nipote": pusher arrestato a Borgone

"Nonni, datemi i soldi della droga di vostro nipote": pusher arrestato a Borgone

CARABINIERI

Rivoli, il futuro di Villa Melano passa dal Castello

Rivoli, il futuro di Villa Melano passa dal Castello

PROGETTO

No Tav: Dana Lauriola prelevata dalla sua casa di Bussoleno e portata in carcere

No Tav: Dana Lauriola prelevata dalla sua casa di Bussoleno e portata in carcere

PROTESTA

Condove: ritrovato nella Dora il corpo dell'uomo disperso

Condove: ritrovato nella Dora il corpo senza vita dell'uomo disperso

DRAMMA