COLLEGNO

La maggioranza spaccata sul Campo Volo

Otto consiglieri tengono in scacco il sindaco di Collegno

25 Ottobre 2012 - 20:35

La maggioranza spaccata sul Campo Volo
La "quasi crisi" che sta invesntendo la maggioranza di Collegno è legata  al Piano regolatore e, in particolare, alla grande trasformazione urbanistica dell’area ex industriale che fa da cuscinetto tra il futuro asse di corso Marche a Torino e il centro della città. La stessa zona, che comprende anche aree di proprietà comunale, potrebbe essere sfruttata per una nuova operazione di scambio che l’amministrazione avrebbe in mente per acquisire la grande area ancora a verde posta tra il terminal della metropolitana e viale Certosa. Di questa trattativa hanno approfittato alcuni proprietari di fabbricati industriali della zona di via De Amicis che vorrebbero copiare l’operazione Elbi: vendere ai costruttori le piccole fabbriche che verrebbero buttate giù per costruire condomini. Le attività produttive si trasferirebbero in nuovi spazi industriali, magari nel nuovo insediamento previsto a nord della statale 24.Il problema sta nel fatto che all’amministrazione i proprietari vorrebbero strappare molto più delle attuali cubature previste dal Prg; questo per aumentare il valore delle aree da vendere nella zona di via De Amicis e avere più cubatura per rilocalizzare le attività produttive nella nuova area industriale.

Su Luna Nuova di venerdì 26 ottobre


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

"Coprifuoco" anche in Piemonte dalle 23 alle 5: si inizia lunedì

S.Antonino deserta durante il lockdown di marzo

"Coprifuoco" anche in Piemonte dalle 23 alle 5: si inizia lunedì

CORONAVIRUS

Condove: una capsula di speranza per la rinascita della materna Rodari

Condove: una capsula di speranza per la rinascita della materna Rodari

SCUOLA

Rivoli, pit stop tamponi: rivista la viabilità

Rivoli, pit stop tamponi: rivista la viabilità

SANITA'

Rivoli, pagava la merce ordinata online con assegni scoperti

Rivoli, pagava la merce ordinata online con assegni scoperti

TRUFFATORI

Vaie, schiarita Alcar: «La continuità produttiva sarà garantita»

L'assemblea di giovedì scorso davanti ai cancelli dello stabilimento Alcar di Vaie

Vaie, schiarita Alcar: «La continuità produttiva sarà garantita»

OCCUPAZIONE

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

OCCUPAZIONE

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

OCCUPAZIONE

Orbassano , tentata violenza nel garage di un condominio

Orbassano , tentata violenza nel garage di un condominio

CRMINALITA'

Rubavano le borse alle donne che pregavano in chiesa

Rubavano le borse alle donne che pregavano in chiesa

CRMINALITA'