COLLEGNO

Un'ordinaria notte di solidarietà

In giro per Torino a portare pane e coperte ai senza casa

20 Dicembre 2012 - 20:47

Un'ordinaria notte di solidarietà

GUARDA LA FOTOGALLERY

Sono quasi tutti di Collegno, ma seguono i senza casa di Torino; anzi, del centro di Torino. Partono tutti i lunedì verso le sette di sera per tornare a casa a mezzanotte e mezza, dopo avere passato una serata al freddo con sacchi in spalla pieni di coperte e pane a cercare la sofferenza con il lanternino in mezzo ai portici, tra le panchine, negli sportelli bancomat chiusi, negli androni con il portone aperto. «Siamo una quindicina di persone – spiega Tony Di Martino, collegnese, che insieme a Lidia Racca, anche lei di Collegno, è l’animatore di questo gruppo nato qualche anno fa e rimasto sempre insieme – Non siamo un’associazione. Facciamo riferimento alla parrocchia di San Giuseppe di Oltredora, ma il nostro impegno è scattato per caso e va avanti, così, senza un’organizzazione alle spalle». Il “gruppo”, in questo modo, è tra quelli riconosciuti dal Comune di Torino al pari di organizzazioni come i City Angels o la Croce Rossa. Hanno il giorno e la zona assegnati dal coordinamento del Comune delle associazioni che seguono chi vive in strada. I collegnesi devono assistere chi sopravvive nel salotto buono: tra Porta Nuova e Piazza Castello.

su Luna Nuova di venerdì 21 dicembre


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Da lunedì Dad in tutto il Piemonte per 2ª-3ª media e scuole superiori

Da lunedì Dad in tutto il Piemonte per 2ª-3ª media e scuole superiori

CORONAVIRUS

Valgioie, volontario dell'Aib condannato per incendio

Valgioie, volontario dell'Aib condannato per incendio

PATTEGGIA DUE ANNI

Sauze d'Oulx in lutto per la tragica scomparsa di Simone Gai

Sauze d'Oulx in lutto per la tragica scomparsa di Simone Gai

INCIDENTE

Collegno, Testimoni di Geova: il battesimo è online

Collegno, Testimoni di Geova: il battesimo è online

EMERGENZA COVID

Rivoli, il baby pusher abitava con la mamma e il nonno

Rivoli, il baby pusher abitava con la mamma e il nonno

CRIMINALITA'

Prova

Avigliana, sorpresa: Alessandro Borghese e la sua troupe salgono al castello

Prova

Chiusa S.Michele: incendio stasera nel cortile della Levosil

Chiusa S.Michele: incendio stasera nel cortile della Levosil

ROGO

Scialpinisti feriti in valle: tre interventi del Soccorso in poche ore

Il canale Ungherini

Scialpinisti feriti in valle: tre interventi del Soccorso in poche ore

INCIDENTI

L'ultimo concerto? Stasera la chiamata alle armi della musica dal vivo

L'ultimo concerto? Stasera la chiamata alle armi della musica dal vivo

SETTORE IN CRISI DA LOKCDOWN