RIVOLI

Commissariato: entrano soltanto i ladri

Rivoli, dall'edificio ancora vuoto è stata rubata una caldaia, ma il trasloco slitta ancora

09 Aprile 2013 - 00:06

Commissariato: entrano soltanto i ladri

 Oltre al danno di dover pagare l’affitto per una struttura che non può utilizzare, ora il Comune di Rivoli si trova a dover far fronte anche alla beffa rappresentata dai furti all’interno del nuovo commissariato della polizia di Stato, terminato già da alcuni mesi ma ancora desolatamente vuoto. Nelle scorse settimane si sono verificate due incursioni. La prima si è limitata alla rottura di un lucernario, mentre la seconda si è conclusa con la sparizione di una caldaia pronta all’uso, ma mai entrata in funzione, il cui valore ammonta a oltre 8mila euro.

su Luna Nuova di martedì 9 aprile


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Collegno, stop alle auto davanti alla scuola Leumann

Collegno, stop alle auto davanti alla scuola Leumann

VIABILITA'

La cultura valsusina ha perso il maestro Marcello Oliveri

La cultura valsusina ha perso il maestro Marcello Oliveri

LUTTO

Tav, i sindaci alla De Micheli: «Una nuova "Via" è ineludibile»

Tav, i sindaci alla De Micheli: «Una nuova "Via" è ineludibile»

TORINO-LIONE

Rivoli, panettoni per il personale del Pronto soccorso

Rivoli, panettoni per il personale del Pronto soccorso

SANITA'

Rivoli: a Cascine Vica avanza il cantiere per la metropolitana

Rivoli: a Cascine Vica avanza il cantiere per la metropolitana

TRASPORTI

Alpignano, lavori al ponte al via in primavera

Alpignano, lavori al ponte al via in primavera

VIABILITA'

Villardora, al via i tamponi rapidi: ecco come funzionano

Villardora, al via i tamponi rapidi: ecco come funzionano

CORONAVIRUS

Tav, incontro governo-sindaci rinviato a venerdì mattina

Tav, incontro governo-sindaci rinviato a venerdì mattina

TORINO-LIONE

Tav: mercoledì l'incontro tra l'Unione montana e la ministra De Micheli

Tav: mercoledì l'incontro tra l'Unione montana e la ministra De Micheli

TORINO-LIONE