BEINASCO

Mecaplast, macchinari verso la Serbia

Preoccupazione tra i 180 dipendenti di Beinasco: martedì l?incontro all?Amma

12 Aprile 2013 - 01:36

Mecaplast, macchinari verso la Serbia

Accorgersi che, mentre si sta svolgendo un’assemblea sindacale, all’interno della fabbrica sono in azione alcuni tecnici che stanno prendendo le misure della pressa principale, in vista del suo trasloco all’estero, in particolare in Serbia. Un segnale a dir poco preoccupante per i 180 dipendenti della Mecapalast di strada Torino 23 a Beinasco, che durante questa settimana hanno avuto conferma in questo modo delle voci che si ricorrevano già da tempo.

su Luna Nuova di venerdì 12 aprile


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

"Coprifuoco" anche in Piemonte dalle 23 alle 5: si inizia lunedì

S.Antonino deserta durante il lockdown di marzo

"Coprifuoco" anche in Piemonte dalle 23 alle 5: si inizia lunedì

CORONAVIRUS

Condove: una capsula di speranza per la rinascita della materna Rodari

Condove: una capsula di speranza per la rinascita della materna Rodari

SCUOLA

Rivoli, pit stop tamponi: rivista la viabilità

Rivoli, pit stop tamponi: rivista la viabilità

SANITA'

Rivoli, pagava la merce ordinata online con assegni scoperti

Rivoli, pagava la merce ordinata online con assegni scoperti

TRUFFATORI

Vaie, schiarita Alcar: «La continuità produttiva sarà garantita»

L'assemblea di giovedì scorso davanti ai cancelli dello stabilimento Alcar di Vaie

Vaie, schiarita Alcar: «La continuità produttiva sarà garantita»

OCCUPAZIONE

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

OCCUPAZIONE

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

OCCUPAZIONE

Orbassano , tentata violenza nel garage di un condominio

Orbassano , tentata violenza nel garage di un condominio

CRMINALITA'

Rubavano le borse alle donne che pregavano in chiesa

Rubavano le borse alle donne che pregavano in chiesa

CRMINALITA'