COLLEGNO

La crisi sulla vocazione industriale

Più che dimezzate le imprese meccaniche: la metamorfosi di Collegno

16 Aprile 2013 - 01:13

La crisi sulla vocazione industriale

Negli ultimi cinque anni non solo sono stati persi migliaia di posti di lavoro, ma il dato più allarmante riguarda la fascia più colpita da questa emorragia occupazionale: le donne. Nel settore meccanico Collegno negli ultimi cinque anni conta ancora 20 delle 50 imprese medie o grandi che aveva. 200 quelle che nello stesso periodo hanno abbassato le serrande nell’intero territorio nord-ovest. Da una vocazione industriale, tessile, a commerciale, con la grande distribuzione. È la metamorfosi che Collegno ha vissuto negli ultimi 30 anni.

su Luna Nuova di martedì 16 aprile


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Bussoleno, mercoledì alle 15 i funerali di Samuele Naitza

Bussoleno, mercoledì alle 15 i funerali di Samuele Naitza

LUTTO

Collegno, Festa della musica al cantiere della Metro

Collegno, Festa della musica al cantiere della Metro

EVENTO

Buttigliera, scoperti sette giovani pakistani su un camion

Buttigliera, scoperti sette giovani pakistani su un camion

MIGRANTI

Principio di incendio sul locomotore del treno merci

Principio di incendio sul locomotore del treno merci

FERROVIA

Rivoli e Susa: via alla nuova tecnica d'intervento per le protesi d'anca

Rivoli e Susa: via alla nuova tecnica d'intervento per le protesi d'anca

ASL TO3

Shade fa una sorpresa ai ragazzi dei centri estivi

Shade fa una sorpresa ai ragazzi dei centri estivi

SPAZIOMNIBUS

Alpignano, una casa unica per la Protezione civile

Alpignano, una casa unica per la Protezione civile

PROGETTO

Guasto sulla Torino-Modane, mattinata di passione per i pendolari valsusini

Guasto sulla Torino-Modane, mattinata di passione per i pendolari valsusini

TRASPORTI

Trovato il corpo del giovane di Bussoleno finito nel canale di Coldimosso

Trovato il corpo del giovane di Bussoleno finito nel canale di Coldimosso

TRAGEDIA