GRUGLIASCO

Troppi debiti: «Meglio farla finita»

Imprenditore ortofrutticolo del Caat si suicida nella sua casa a Torino

16 Aprile 2013 - 01:28

Troppi debiti: «Meglio farla finita»

Si è suicidato perché oppresso dai debiti con Equitalia, ma anche con il fisco e con alcuni privati. L.M., 62 anni, titolare di una piccola azienda ortofrutticola che opera all’interno del Caat di Grugliasco, si è tolto la vita sabato pomeriggio sparandosi un colpo in testa con uno dei suoi cinque fucili da caccia, tutti regolarmente denunciati. Lo ha fatto nella la sua abitazione in via Montevideo a Torino. Sconvolta la convivente, che in quel momento si trovava in casa insieme a lui. «Lo diceva sempre che lo avrebbe fatto, che si sarebbe ucciso perché non ce la faceva più - ha riferito alla polizia - E io avevo paura che succedesse veramente».

su Luna Nuova di martedì 16 aprile


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Vaccini: le adesioni dei 40enni anticipate alla prossima settimana

Vaccini: le adesioni dei 40enni anticipate alla prossima settimana

COVID-19

Collegno, una "lettera alla coscienza" firmata Sermig

Collegno, una 'lettera alla coscienza' firmata Sermig

GIRO D'ITALIA

Grugliasco, ecco il nuovo deposito di Amazon

Grugliasco, ecco il nuovo deposito di Amazon

OCCUPAZIONE

Pianezza, il centrodestra punta su Roberto Signoriello

Pianezza, il centrodestra punta su Roberto Signoriello

ELEZIONI

Alpignano, vota parco Bellagarda e fai vincere la Turati

Alpignano, vota parco Bellagarda e fai vincere la Turati

AMBIENTE

Grugliasco, si era dato fuoco: muore dieci giorni dopo

Grugliasco, si era dato fuoco: muore dieci giorni dopo

TRAGEDIA

S.Giorio, fiamme al "Paradiso delle rane": doveva riaprire domenica

S.Giorio, fiamme al "Paradiso delle rane": doveva riaprire domenica

INCENDIO

Rivoli, schianto in tangenziale: muore operatore della Croce Rossa

Rivoli, schianto in tangenziale: muore operatore della Croce Rossa

TRAGEDIA

Borgone, S.Antonino e Rivoli piazze dello spaccio: dieci misure cautelari

Borgone, S.Antonino e Rivoli piazze dello spaccio: dieci misure cautelari

DROGA