RIVOLI

Rave party nella fabbrica abbandonata

Rivoli, quattro persone arrestate e centinaia di identificati

22 Ottobre 2013 - 00:45

Rave party nella fabbrica abbandonata

Sul web l’appuntamento dell’altro giorno a Cascine Vica era già stato diffuso da tempo tra gli appassionati del genere. Ma quando sabato sera al centralino del commissariato è arrivata la segnalazione di un cittadino che aveva visto uno strano movimento di persone e auto davanti allo stabilimento della Componenti di via Albenga, si è subito pensato ad un tentativo di furto in una delle tante fabbriche chiuse da mesi situate nelle zona industriale. Ed invece si trattava di un “rave party” che avrebbe dovuto protrarsi dalle 23,30 di sabato alle 19 di domenica.

su Luna Nuova di martedì 22 ottobre

 


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Da lunedì Dad in tutto il Piemonte per 2ª-3ª media e scuole superiori

Da lunedì Dad in tutto il Piemonte per 2ª-3ª media e scuole superiori

CORONAVIRUS

Valgioie, volontario dell'Aib condannato per incendio

Valgioie, volontario dell'Aib condannato per incendio

PATTEGGIA DUE ANNI

Sauze d'Oulx in lutto per la tragica scomparsa di Simone Gai

Sauze d'Oulx in lutto per la tragica scomparsa di Simone Gai

INCIDENTE

Collegno, Testimoni di Geova: il battesimo è online

Collegno, Testimoni di Geova: il battesimo è online

EMERGENZA COVID

Rivoli, il baby pusher abitava con la mamma e il nonno

Rivoli, il baby pusher abitava con la mamma e il nonno

CRIMINALITA'

Prova

Avigliana, sorpresa: Alessandro Borghese e la sua troupe salgono al castello

Prova

Chiusa S.Michele: incendio stasera nel cortile della Levosil

Chiusa S.Michele: incendio stasera nel cortile della Levosil

ROGO

Scialpinisti feriti in valle: tre interventi del Soccorso in poche ore

Il canale Ungherini

Scialpinisti feriti in valle: tre interventi del Soccorso in poche ore

INCIDENTI

L'ultimo concerto? Stasera la chiamata alle armi della musica dal vivo

L'ultimo concerto? Stasera la chiamata alle armi della musica dal vivo

SETTORE IN CRISI DA LOKCDOWN