Cede il cric, muore sotto il pullman

Beinasco, vittima un pensionato di Borgaro: resta ancora da chiarire la dinamica

30 Ottobre 2013 - 23:54

Cede il cric, muore sotto il pullman

Tragedia apparentemente inspiegabile in via Grugliasco, all’interno di un’autorimessa beinaschese in cui ha perso la vita Caterino Baù, rimasto schiacciato sotto un vecchio autobus della Gtt nel parco macchine e mezzi in attesa di demolizione. L’uomo, 63 anni, residente a Mappano di Borgaro, moglie e tre figli, era meccanico, ma ormai era in pensione. Si trovava lì per ritirare la sua macchina. Queste almeno le prime dichiarazioni del titolare dell’attività, suo vecchio amico, alle autorità.

su Luna Nuova di giovedì 31 ottobre


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

S.Ambrogio: otto camper a fuoco nel cortile ex Havana

S.Ambrogio: otto camper a fuoco nel cortile ex Havana

INCENDIO

Condove: brucia un pullman nel deposito di via Roma

Condove: brucia un pullman nel deposito di via Roma

INCENDIO

Trana, documenti irregolari: "bocciate" tutte e quattro le liste

Trana, documenti irregolari: "bocciate" tutte e quattro le liste

ELEZIONI COMUNALI 2022

Flash-mob in piazza Castello dalla parte dei disabili

Stefano Olivetti ed Elena Vezzani

Flash-mob in piazza Castello dalla parte dei disabili

INCLUSIONE

S.Ambrogio: salvati tre escursionisti dispersi nei boschi della Sacra

S.Ambrogio: salvati tre escursionisti dispersi nei boschi della Sacra

SOCCORSO ALPINO

Il benvenuto della diocesi di Torino a monsignor Roberto Repole

Il benvenuto della diocesi di Torino a monsignor Roberto Repole

ORDINAZIONE

Avigliana, l'ultimo saluto della città a Remo Castagneri

Avigliana, l'ultimo saluto della città a Remo Castagneri

POLITICA IN LUTTO

Grugliasco fa squadra con Film Commission e Museo del cinema

Grugliasco fa squadra con Film Commission e Museo del cinema

SVILUPPO

Rivoli, la polizia dona ai profughi scarpe e giubbotti sequestrati

Rivoli, la polizia dona ai profughi scarpe e giubbotti sequestrati

SOLIDARIETÀ