GRUGLIASCO

Prima lo sciopero, poi i cancelli chiusi

Abit, si inasprisce lo scontro: la produzione resterà ferma fino a sabato

05 Novembre 2013 - 01:07

Prima lo sciopero, poi i cancelli chiusi

Guarda la fotogallery

Brutta sorpresa sabato mattina per i 97 lavoratori dell’Abit che, presentandosi al lavoro, hanno trovato i cancelli dello stabilimento di corso Allamano chiusi, e hanno immediatamente allestito un presidio. È arrivata infatti la comunicazione ufficiale di stop alla produzione da sabato 2 fino al 9 novembre «Per le attuali difficoltà produttivi e organizzative», come si legge nel telegramma inviato a ognuno dei lavoratori dalla Abit Torino, che fa parte del gruppo Trevalli Cooperlat.

su Luna Nuova di martedì 5 novembre


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Bussoleno, mercoledì alle 15 i funerali di Samuele Naitza

Bussoleno, mercoledì alle 15 i funerali di Samuele Naitza

LUTTO

Collegno, Festa della musica al cantiere della Metro

Collegno, Festa della musica al cantiere della Metro

EVENTO

Buttigliera, scoperti sette giovani pakistani su un camion

Buttigliera, scoperti sette giovani pakistani su un camion

MIGRANTI

Principio di incendio sul locomotore del treno merci

Principio di incendio sul locomotore del treno merci

FERROVIA

Rivoli e Susa: via alla nuova tecnica d'intervento per le protesi d'anca

Rivoli e Susa: via alla nuova tecnica d'intervento per le protesi d'anca

ASL TO3

Shade fa una sorpresa ai ragazzi dei centri estivi

Shade fa una sorpresa ai ragazzi dei centri estivi

SPAZIOMNIBUS

Alpignano, una casa unica per la Protezione civile

Alpignano, una casa unica per la Protezione civile

PROGETTO

Guasto sulla Torino-Modane, mattinata di passione per i pendolari valsusini

Guasto sulla Torino-Modane, mattinata di passione per i pendolari valsusini

TRASPORTI

Trovato il corpo del giovane di Bussoleno finito nel canale di Coldimosso

Trovato il corpo del giovane di Bussoleno finito nel canale di Coldimosso

TRAGEDIA