ORBASSANO

Amaldi allagato per colpa di un rubinetto lasciato aperto

Orbassano, scuola chiusa soltanto un giorno per precauzione

16 Dicembre 2013 - 23:30

Amaldi allagato per colpa di un rubinetto lasciato aperto

Riaprirà questa mattina l’istituto tecnico Amaldi di via Rosselli 35 a Orbassano, dopo la chiusura precauzionale decisa ieri mattina. Al rientro dopo il fine settimana, infatti, gli operatori hanno trovato l’istituto allagato: impossibile svolgere le lezioni, che quindi sono state annullate. Durante tutta al giornata gli operatori scolastici si sono dati da fare per asciugare e ripulire i pavimenti, mentre i tecnici della Provincia effettuavano un sopralluogo per verificare i danni e capire come procedere.

su Luna Nuova di martedì 17 dicembre


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Bussoleno, mercoledì alle 15 i funerali di Samuele Naitza

Bussoleno, mercoledì alle 15 i funerali di Samuele Naitza

LUTTO

Collegno, Festa della musica al cantiere della Metro

Collegno, Festa della musica al cantiere della Metro

EVENTO

Buttigliera, scoperti sette giovani pakistani su un camion

Buttigliera, scoperti sette giovani pakistani su un camion

MIGRANTI

Principio di incendio sul locomotore del treno merci

Principio di incendio sul locomotore del treno merci

FERROVIA

Rivoli e Susa: via alla nuova tecnica d'intervento per le protesi d'anca

Rivoli e Susa: via alla nuova tecnica d'intervento per le protesi d'anca

ASL TO3

Shade fa una sorpresa ai ragazzi dei centri estivi

Shade fa una sorpresa ai ragazzi dei centri estivi

SPAZIOMNIBUS

Alpignano, una casa unica per la Protezione civile

Alpignano, una casa unica per la Protezione civile

PROGETTO

Guasto sulla Torino-Modane, mattinata di passione per i pendolari valsusini

Guasto sulla Torino-Modane, mattinata di passione per i pendolari valsusini

TRASPORTI

Trovato il corpo del giovane di Bussoleno finito nel canale di Coldimosso

Trovato il corpo del giovane di Bussoleno finito nel canale di Coldimosso

TRAGEDIA