COLLEGNO

Resta nel mistero la fine di Cesarina

Collegno, sembrava fosse morta per cause naturali ma è stata soffocata

16 Gennaio 2014 - 23:44

Resta nel mistero la fine di Cesarina

Avrebbero dovuto svolgersi lo scorso 30 dicembre, ma dopo quanto scoperto i funerali della collegnese Cesarina Rinaldi, che quest’anno avrebbe compiuto 80 anni, si sono celebrati soltanto mercoledì pomeriggio. A far ritardare le esequie, l’indagine sulle cause della morte partita in seguito alla segnalazione del medico legale intervenuto lo scorso 29 dicembre per accertare quello che sembrava essere un decesso avvenuto per cause naturali. Esaminando il corpo della pensionata, il medico ha notato strane ecchimosi e si è accorto della presenza delle “petecchie”, ovvero piccoli sanguinamenti di solito provocatI dalle asfissie. Scoperte di cui ha messo subito al corrente i carabinieri di Rivoli. Il sostituto procuratore Antonio Rinaudo, una volta ricevuto quel primo rapporto dei militari, non ha perso tempo e ha bloccato le esequie dell’anziana, disponendo l’autopsia. L’anziana era stata trovata immobile nel letto del suo appartamento al quinto piano in via Meinardi 8. Ora l’esito dell’autopsia conferma che Cesarina Rinaldi è stata soffocata: ai carabinieri spetterà ora il compito individuare l’assassino.

su Luna Nuova di venerdì 17 gennaio 2014


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Vaccini: le adesioni dei 40enni anticipate alla prossima settimana

Vaccini: le adesioni dei 40enni anticipate alla prossima settimana

COVID-19

Collegno, una "lettera alla coscienza" firmata Sermig

Collegno, una 'lettera alla coscienza' firmata Sermig

GIRO D'ITALIA

Grugliasco, ecco il nuovo deposito di Amazon

Grugliasco, ecco il nuovo deposito di Amazon

OCCUPAZIONE

Pianezza, il centrodestra punta su Roberto Signoriello

Pianezza, il centrodestra punta su Roberto Signoriello

ELEZIONI

Alpignano, vota parco Bellagarda e fai vincere la Turati

Alpignano, vota parco Bellagarda e fai vincere la Turati

AMBIENTE

Grugliasco, si era dato fuoco: muore dieci giorni dopo

Grugliasco, si era dato fuoco: muore dieci giorni dopo

TRAGEDIA

S.Giorio, fiamme al "Paradiso delle rane": doveva riaprire domenica

S.Giorio, fiamme al "Paradiso delle rane": doveva riaprire domenica

INCENDIO

Rivoli, schianto in tangenziale: muore operatore della Croce Rossa

Rivoli, schianto in tangenziale: muore operatore della Croce Rossa

TRAGEDIA

Borgone, S.Antonino e Rivoli piazze dello spaccio: dieci misure cautelari

Borgone, S.Antonino e Rivoli piazze dello spaccio: dieci misure cautelari

DROGA