Premio di produzione, poi la chiusura

Collegno, a casa 82 addetti della Fivit: nessun segnale di crisi prima dell'annuncio

04 Febbraio 2014 - 00:32

Premio di produzione, poi la chiusura

Guarda la fotogallery

Un fulmine a ciel sereno. È stato appreso più o meno così l’annuncio shock del gruppo lombardo Agrati, ex Fivit Colombotto, di chiudere lo stabilimento di via De Amicis 144 a Collegno. Una raccomandata nella quale è stato comunicato agli 82 dipendenti che la fabbrica chiude. Dunque tutti licenziati. Dal 2009, anno in cui l’azienda per tre mesi aveva fatto ricorso agli ammortizzatori sociali, mai più un’ora di cassa integrazione, e anzi il premio di produzione di 1900 euro appena finito di pagare. Giovedì scorso la notizia e da venerdì mattina i lavoratori sono davanti ai cancelli dell’azienda che produce viti e bulloni di ogni tipo, per auto, trasporti ed elettrodomestici.

su Luna Nuova di martedì 4 febbraio 2014

 


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Vaccini: le adesioni dei 40enni anticipate alla prossima settimana

Vaccini: le adesioni dei 40enni anticipate alla prossima settimana

COVID-19

Collegno, una "lettera alla coscienza" firmata Sermig

Collegno, una 'lettera alla coscienza' firmata Sermig

GIRO D'ITALIA

Grugliasco, ecco il nuovo deposito di Amazon

Grugliasco, ecco il nuovo deposito di Amazon

OCCUPAZIONE

Pianezza, il centrodestra punta su Roberto Signoriello

Pianezza, il centrodestra punta su Roberto Signoriello

ELEZIONI

Alpignano, vota parco Bellagarda e fai vincere la Turati

Alpignano, vota parco Bellagarda e fai vincere la Turati

AMBIENTE

Grugliasco, si era dato fuoco: muore dieci giorni dopo

Grugliasco, si era dato fuoco: muore dieci giorni dopo

TRAGEDIA

S.Giorio, fiamme al "Paradiso delle rane": doveva riaprire domenica

S.Giorio, fiamme al "Paradiso delle rane": doveva riaprire domenica

INCENDIO

Rivoli, schianto in tangenziale: muore operatore della Croce Rossa

Rivoli, schianto in tangenziale: muore operatore della Croce Rossa

TRAGEDIA

Borgone, S.Antonino e Rivoli piazze dello spaccio: dieci misure cautelari

Borgone, S.Antonino e Rivoli piazze dello spaccio: dieci misure cautelari

DROGA