FM5

Prossima fermata: San Luigi

Pronti a partire gli appalti per la nuva linea ferroviaria metropolitana

14 Febbraio 2014 - 01:50

Prossima fermata: San Luigi

Tra il viaggio “inaugurale” e il taglio del nastro vero e proprio passeranno circa quattro anni, ma da mercoledì la linea ferroviaria metropolitana 5, che unisce Orbassano al centro di Torino, è in pista. L’altroieri sono state apposte le ultime firme, per far partire le gare e assegnare gli appalti, a bordo delle due carrozze che hanno percorso i binari che uniscono la stazione di Porta Susa a quella che sorgerà nei pressi dell’ospedale San Luigi. La Fm5 può contare su una serie di progetti definitivi ed esecutivi che coprono l’intero lavoro, per un totale di 18 milioni e mezzo di costi: l’unica parte ancora da inventare è la fermata ferroviaria Quaglia-Le Gru, per la quale occorre ancora circa un anno di lavoro per preparare il progetto preliminare.

su Luna Nuova di venerdì 14 febbraio 2014


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

ultima ora

Torino No Tav: l'intervento di Alberto Perino dal palco di piazza Castello

Torino No Tav: l'intervento di Alberto Perino dal palco di piazza Castello

MANIFESTAZIONE

8 dicembre: le donne No Tav in corteo a Torino

8 dicembre: le donne No Tav in corteo a Torino

MANIFESTAZIONE

Torino invasa dai No Tav: 70mila in corteo

Torino invasa dai No Tav: 70mila in corteo

MANIFESTAZIONE

Torino No Tav: in migliaia sfilano nelle vie del centro

Torino No Tav: in migliaia sfilano nelle vie del centro

MANIFESTAZIONE

Almese: sul Musiné ricompare la scritta No Tav

Almese: sul Musiné ricompare la scritta No Tav

STAMATTINA

Avigliana, con un bastone in classe per farsi giustizia

Avigliana, con un bastone in classe per farsi giustizia

AGGRESSIONE

Almese: rimossa parte della scritta No Tav sul Musinè

Almese: rimossa parte della scritta No Tav sul Musinè

STAMATTINA

Perla 2.0: Bardonecchia ammoderna l'accoglienza

Perla 2.0: Bardonecchia ammoderna l'accoglienza

TURISMO

il Quartetto Casals

il Quartetto Casals

Haydn, Mozart e Schubert: Ottavio Dantone dirige (e suona) l’Orchestra Rai

CLASSICA