RIVOLI

Soffocò la sorella, niente processo

Era in grado di intendere «ma non di volere»: archiviate tutte le accuse

06 Marzo 2014 - 23:21

Soffocò la sorella, niente processo

Al momento in cui ha soffocato la sorella, aveva ridotte capacità di intendere ma nessuna capacità di volere: per questo è stata archiviata nei suoi confronti l’accusa di omicidio. Quando il 9 ottobre del 2013 era arrivata al pronto soccorso dell’ospedale di Rivoli con le vene tagliate e un profondo stato di disperazione, la donna 67enne aveva confessato di aver ucciso la sorella disabile di dieci anni più anziana di cui si era presa cura per tutta la vita.

su Luna Nuova di venerdì 7 marzo 2014

 


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Il punto in cui verrà realizzato il "griglione"

Il punto in cui verrà realizzato il "griglione"

Avigliana, da lunedì a mercoledì chiusa via Benetti

OPERE PUBBLICHE

Rivoli, nuovi primari per urologia ed ortopedia

Rivoli, nuovi primari per urologia ed ortopedia

SANITA'

Sauze d'Oulx: vandali ancora in azione, scoperti

Sauze d'Oulx: vandali ancora in azione, scoperti

NUOVI RAID

Parla valsusino il nuovo vicesindaco metropolitano: è Jacopo Suppo, primo cittadino di Condove

Jacopo Suppo, sindaco di Condove, insieme a Marco Bussone, presidente nazionale Uncem, sul palco dell'ultima Fiera della Toma

Parla valsusino il nuovo vicesindaco metropolitano: è Jacopo Suppo, primo cittadino di Condove

POLITICA

Rivoli, la Befana alpina porta doni in pediatria

Rivoli, la Befana alpina porta doni in pediatria

SOLIDARIETÀ

Villardora: va a fuoco un rimorchio coibentato lungo l'ex statale 24

Villardora: va a fuoco un rimorchio coibentato lungo l'ex statale 24

INCENDIO

Furti auto nel parcheggio dell'ospedale di Rivoli, l'allarme del Nursind

Furti auto nel parcheggio dell'ospedale di Rivoli, l'allarme del Nursind

DENUNCIA

Giaveno: le sirene dei mezzi Aib per l'addio a Luisella Comba

Giaveno: le sirene dei mezzi Aib per l'addio a Luisella Comba

LUTTO

I No Tav accusano sindaci e Unione montana dopo il tavolo col commissario Mauceri

I No Tav accusano sindaci e Unione montana dopo il tavolo col commissario Mauceri

TORINO-LIONE