ORBASSANO

Sciopero e presidio alla Ambienthesis

Orbassano, ieri la protesta contro le variazioni dei contratti decise dell?azienda

30 Maggio 2014 - 00:20

Sciopero e presidio alla Ambienthesis

Continuano le proteste alla Ambienthesis di Orbassano: ieri la Filctem Cgil e i rappresentanti sindacali interni hanno proclamato uno sciopero di quattro ore a partire dalle 12, con presidio davanti allo stabilimento, per protestare contro alcune variazioni contrattuali non concordate né annunciate dall’azienda. Le agitazioni erano cominciate alla fine di marzo, quando era stata comunicata dall’azienda la volontà di spostare alcuni lavoratori a Segrate, e ieri sono riprese con maggiore vigore.

su Luna Nuova di venerdì 30 maggio 2014

 


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Da lunedì Dad in tutto il Piemonte per 2ª-3ª media e scuole superiori

Da lunedì Dad in tutto il Piemonte per 2ª-3ª media e scuole superiori

CORONAVIRUS

Valgioie, volontario dell'Aib condannato per incendio

Valgioie, volontario dell'Aib condannato per incendio

PATTEGGIA DUE ANNI

Sauze d'Oulx in lutto per la tragica scomparsa di Simone Gai

Sauze d'Oulx in lutto per la tragica scomparsa di Simone Gai

INCIDENTE

Collegno, Testimoni di Geova: il battesimo è online

Collegno, Testimoni di Geova: il battesimo è online

EMERGENZA COVID

Rivoli, il baby pusher abitava con la mamma e il nonno

Rivoli, il baby pusher abitava con la mamma e il nonno

CRIMINALITA'

Prova

Avigliana, sorpresa: Alessandro Borghese e la sua troupe salgono al castello

Prova

Chiusa S.Michele: incendio stasera nel cortile della Levosil

Chiusa S.Michele: incendio stasera nel cortile della Levosil

ROGO

Scialpinisti feriti in valle: tre interventi del Soccorso in poche ore

Il canale Ungherini

Scialpinisti feriti in valle: tre interventi del Soccorso in poche ore

INCIDENTI

L'ultimo concerto? Stasera la chiamata alle armi della musica dal vivo

L'ultimo concerto? Stasera la chiamata alle armi della musica dal vivo

SETTORE IN CRISI DA LOKCDOWN