ALPIGNANO

Battaglia vinta contro l'antenna della Wind

Si chiude la vicenda inizita nel 2003 con l'installazione del palo in via Chiri ad Alpignano

23 Ottobre 2014 - 22:25

Battaglia vinta contro l'antenna della Wind

Vinta la battaglia ambientale contro i giganti della telefonia mobile: è finalmente stato rimosso l’impianto del ripetitore dal grande palo che sorreggeva l’antenna in via Chiri ad Alpignano. Il palo c’è ancora, ma tutto il resto è stato tolto a fine agosto e da pochi giorni il Comune ha ricevuto la comunicazione del consiglio di Stato che mette la parola “fine” alla vicenda dando definitivamente ragione a chi l’antennone lo temeva e non lo voleva. «Una battaglia iniziata molti anni fa, con la richiesta datata 26 novembre 2003 presentata dalla Tecnotel srl per realizzare l’impianto di telefonia sull’area privata a servizio del gestore Wind telecomunicazioni spa», ricorda il sindaco Gianni Da Ronco.

su Luna Nuova di venerdì 24 ottobre 2014

 


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Vaccini: le adesioni dei 40enni anticipate alla prossima settimana

Vaccini: le adesioni dei 40enni anticipate alla prossima settimana

COVID-19

Collegno, una "lettera alla coscienza" firmata Sermig

Collegno, una 'lettera alla coscienza' firmata Sermig

GIRO D'ITALIA

Grugliasco, ecco il nuovo deposito di Amazon

Grugliasco, ecco il nuovo deposito di Amazon

OCCUPAZIONE

Pianezza, il centrodestra punta su Roberto Signoriello

Pianezza, il centrodestra punta su Roberto Signoriello

ELEZIONI

Alpignano, vota parco Bellagarda e fai vincere la Turati

Alpignano, vota parco Bellagarda e fai vincere la Turati

AMBIENTE

Grugliasco, si era dato fuoco: muore dieci giorni dopo

Grugliasco, si era dato fuoco: muore dieci giorni dopo

TRAGEDIA

S.Giorio, fiamme al "Paradiso delle rane": doveva riaprire domenica

S.Giorio, fiamme al "Paradiso delle rane": doveva riaprire domenica

INCENDIO

Rivoli, schianto in tangenziale: muore operatore della Croce Rossa

Rivoli, schianto in tangenziale: muore operatore della Croce Rossa

TRAGEDIA

Borgone, S.Antonino e Rivoli piazze dello spaccio: dieci misure cautelari

Borgone, S.Antonino e Rivoli piazze dello spaccio: dieci misure cautelari

DROGA