ORBASSANO

Tubercolosi, chiusi gli otto posti letto: «Non sono sicuri»

Orbassano, malati trasferiti in altri ospedali: restano timori per il futuro

08 Gennaio 2015 - 23:14

Tubercolosi, chiusi gli otto posti letto: «Non sono sicuri»

La direzione sanitaria decide la chiusura “temporanea” delle camere dedicate agli ammalati di tubercolosi al San Luigi. Quattro in tutto, con otto posti letto, e tutte attrezzate in modo idoneo, ossia con “isolamento a pressione negativa”. Erano state costruite tra il 2003 e il 2004, grazie a fondi stanziati per la Sars. Oggi, dopo oltre 10 anni di funzionamento di quest’area dedicata, senza che si siano mai verificati problemi di cross-infezioni o di malattia tra dipendenti, la decisione di chiudere perché, affermano dalla direzione sanitaria, non sarebbero “sicure” e a norma.

su Luna Nuova di venerdì 9 gennaio 2015

 


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Collegno, gli elicotteri dei vigili del fuoco al Campo volo?

Collegno, gli elicotteri dei vigili del fuoco al Campo volo?

EMERGENZA

Vaccini, parte anche Susa: oggi sono 76 le prime somministrazioni

Vaccini, parte anche Susa: oggi sono 76 le prime somministrazioni

COVID 19

Dramma a Caprie: due morti in uno scontro fra moto

Dramma a Caprie: due morti in uno scontro fra moto

TRAGEDIA

I lavori al marciapiedi di corso Laghi a rischio crollo

I lavori al marciapiedi di corso Laghi a rischio crollo

Avigliana, al via la campagna di lavori sul lago, nelle borgate e al campo da baseball

OPERE PUBBLICHE

Rivoli, tamponamento in tangenziale: traffico in tilt

Rivoli, tamponamento in tangenziale: traffico in tilt

VIABILITA'

Giaveno, oggi vaccinati i primi 80 ultra ottantenni

Giaveno, oggi vaccinati i primi 80 ultra ottantenni

EMERGENZA SANITARIA

Artefisica: quando l’arte incontra la scienza

Artefisica: quando l’arte incontra la scienza

PANNELLI, GRAFICI, FILMATI, QUADRI E SCULTURE

Vaie, fiamme nei terreni a fianco della "Floricoltura valsusina"

Vaie, fiamme nei terreni a fianco della "Floricoltura valsusina"

ROGO

Susa, flash mob davanti all'ospedale: «La valle ha bisogno di salute, non di Tav»

Susa, flash mob davanti all'ospedale: «La valle ha bisogno di salute, non di Tav»

PROTESTA