LUTTO

Collegno, addio a Patrizia Signor: si è spento un grande cuore della ginnastica

Chiesa stracolma per l'ultimo saluto dopo una vita dedicata alla pratica sportiva

20 Aprile 2019 - 17:57

Collegno, addio a Patrizia Signor: si è spento il cuore della ginnastica

Chiesa di San Lorenzo stracolma e tanta gente anche sul sagrato oggi pomeriggio per l'ultimo saluto a Patrizia Signor, stroncata a soli 56 anni da un male incurabile contro cui lottava da tempo. Originaria di Asolo, ha dedicato la sua vita alla ginnastica con impegno e amore incondizionato per la sua passione. Prima allenatrice e poi giudice, nonché direttrice tecnica e fondatrice, insieme al marito Ezio Torta, della società Victoria Torino. Durante il rito funebre si sono susseguiti i ricordi e le testimonianze di chi l'ha conosciuta. Forte il ricordo del suo sorriso e della sua determinazione. «Non hai mai smesso di darci consigli e di spronarci anche quando faticavi a reggerti in piedi a causa della malattia. L'hai affrontata con il tuo spirito da agonista ed oggi ci piace immaginarti sul gradino più alto del podio in mezzo alle nuvole. Ed anche lì avrai già sicuramente iniziato a dare le tue preziose indicazioni». «Non ti diciamo di riposare in pace perché a te stare ferma non è mai piaciuto - si legge sul sito della Ginnastica Victoria - siamo sicuri che realizzerai qualcosa di ancora più meraviglioso là dove sei ora».

Nel corso della sua carriera, Patrizia Signor ha coordinato con dedizione l’attività del Palaginnastica in via Pacchiotti, in collaborazione con la Federazione Ginnastica d’Italia, centrando il suo più grande successo: quello di portare una squadra partita da zero fino alla Serie A. Era anche istruttrice federale di lungo corso. Docente, prima di educazione fisica al “Regina Margherita” di Torino, poi al Suism di Torino, è stata anche accompagnatrice tecnica ufficiale dell’Euroteam degli studenti alle Universiadi invernali di Torino del 2007 e alle Olimpiadi invernali del 2006. Un curriculum lungo, altamente specializzato, e denso di esperienze e formazione che tradiva anche il suo forte impegno per la promozione sportiva di base. Per anni ha infatti lavorato al fianco del Settore sport sia di Aics Piemonte e Torino che della direzione nazionale: prima con l’ex responsabile del Dipartimento sport Ciro Turco, oggi presidente onorario, poi con il presidente nazionale Bruno Molea oggi anche responsabile dello sport. 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Villarfocchiardo e S.Giorio ben oltre il 50%, Chiaberto e Bar verso la riconferma

Villarfocchiardo e S.Giorio ben oltre il 50%, Chiaberto e Bar verso la riconferma

ELEZIONI

Collegno, l'ultimo abbraccio a Mattia, "il più monello che ci sia"

Collegno, l'ultimo abbraccio a Mattia, "il più monello che ci sia"

LUTTO

Rivoli, tutto esaurito al Don Puglisi per il primo confronto tra candidati

Rivoli, tutto esaurito al Don Puglisi per il primo confronto tra candidati

ELEZIONI

Vaie: Alpini in festa per i 90 anni di fondazione

Vaie: Alpini in festa per i 90 anni di fondazione

ANNIVERSARIO

Coazze, doccia fredda per Allais: la Commissione boccia la lista

Coazze, doccia fredda per Allais: la Commissione boccia la lista

ELEZIONI COMUNALI

Applausi scroscianti a Venaus per Mimmo Lucano, il sindaco dell'accoglienza

Applausi scroscianti a Venaus per Mimmo Lucano, il sindaco dell'accoglienza

VALSUSA FILMFEST

Colpo di scena a Venaus: l'erede di Nilo Durbiano è Avernino Di Croce

Colpo di scena a Venaus: l'erede di Nilo Durbiano è Avernino Di Croce

ELEZIONI

Caselette: sarà Giorgio Turbil lo sfidante del sindaco Banchieri

Caselette: sarà Giorgio Turbil lo sfidante del sindaco Banchieri

ELEZIONI

Almese: Farsella alza il velo sui 12 candidati della Lega

Almese: Farsella alza il velo sui 12 candidati della Lega

ELEZIONI