FUNERALE

Grugliasco, ultimo saluto una settimana dopo il tragico schianto

Affollata la chiesa evangelica di via Spalato per l'addio a Fabio Salerno

03 Agosto 2019 - 18:15

Grugliasco, ultimo saluto una settimana dopo il tragico schianto

«Ora Fabio è tra le braccia del Signore. Proprio quel signore con cui non ha mai smesso di essere in contatto e di cui ora si trova al cospetto». Angelo Gargano, il pastore della chiesa evangelica di via Spalato a Torino, ricorda Fabio Salerno con il sorriso sulle labbra. «Per tutti noi non è un addio ma un arrivederci». Il rito funebre è stato celebrato oggi pomeriggio proprio ad una settimana dall'incidente di cui era rimasto vittima l'operaio di Grugliasco che aveva compiuto 50 anni lo scorso 3 luglio. Sabato 27 luglio, poco dopo le 3 del mattino, stava tornando a casa dopo aver terminato il suo turno di lavoro, in una fabbrica di Beinasco. Al volante della sua Lancia Ypsilon, stava percorrendo corso Rosselli in direzione di corso Galileo Ferraris. La sua utilitaria si è scontrata in modo molto violento contro una Renault Clio, con a bordo due persone che stava transitando sulla corsia centrale di corso Re Umberto diretta verso il centro città. Le due auto sono uscite semidistrutte dall’impatto e ad avere la peggio è stato proprio l’operaio grugliaschese. I sanitari del 118 giunti pochi minuti dopo sul posto, non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso causato dal gravissimo politrauma riportato nell’urto. I due occupanti della Clio sono invece stati trasportati al pronto soccorso del vicino ospedale Mauriziano. Ed oggi in tanti hanno voluto stringersi ai genitori, alle sorelle Antonella ed Elvira ed al fratello gemello Maurizio. «Aveva iniziato a frequentare la nostra comunità 20 anni fa, esattamente nel 1999 - ricorda il pastore - Ed il 14 maggio del 2011, proprio in questa chiesa, è stato battezzato. Perché, come insegna la Bibbia, il battesimo deve essere una scelta consapevole di fede. E per questo motivo nelle nostre chiese viene amministrato da adulti. Aveva un carattere riservato e certe volte faticava ad esprimere a parole il suo sentimento verso il Signore. Ma Gesù era sempre presente nella sua vita ed ogni volta che ne aveva la possibilità, Fabio lasciava trasparire questa realtà senza alcuna vergogna. Un uomo innamorato di Dio. Fino a sabato scorso era un amore a distanza, ora Fabio ama ed è amato dal Signore direttamente alla sua presenza». Al termine del rito, la salma è stata quindi tumulata nel cimitero di Grugliasco. 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Più pedali e più guadagni: al via la sperimentazione per 10 pendolari a due ruote

Più pedali e più guadagni: al via la sperimentazione per 100 pendolari a due ruote

ZONA OVEST

Il capitano Piscopo ospite mercoledì mattina a "Mi manda Rai3"

Il capitano Piscopo ospite mercoledì mattina a "Mi manda Rai3"

CARABINIERI

Controlli in strada: un arresto e sette denunce

Controlli in strada: un arresto e sette denunce

CARABINIERI

Condove: sfila la transumanza per la Fiera della Toma

Condove: sfila la transumanza per la Fiera della Toma

TRADIZIONE

Diocesi di Susa: monsignor Nosiglia nuovo amministratore apostolico

Diocesi di Susa: monsignor Nosiglia nuovo amministratore apostolico

CHIESA

Collegno, morto dopo una tonsillectomia: chiesa stracolma per i funerali

Collegno, morto dopo una tonsillectomia: chiesa stracolma per i funerali

LUTTO

Chianocco: tir in fiamme sull'Autofrejus

Chianocco: tir in fiamme sull'Autofrejus

INCIDENTE

Alpignano, preso con un chilo di marijuana sul sedile

Alpignano, preso con un chilo di marijuana sul sedile

CARABINIERI

Mattie: arrestato il pusher di cocaina delle borgate

Mattie: arrestato il pusher di cocaina delle borgate

CARABINIERI