MOBILITA'

Soldi a chi va in bici al lavoro: prorogato il progetto Bogia

Possibile iscriversi fino al 17 maggio per iniziare poi a pedalare dal 1 giugno guadagnando 25 centesimi ad ogni chilometro percorso

28 Aprile 2020 - 13:29

Soldi a chi va in bici al lavoro: prorogato il progetto Bogia

Collegno e la zona ovest prorogano "Bogia" per guadagnare andando al lavoro in bici. A seguito della proroga dei termini sarà possibile inviare la propria candidatura per Bögia a primavera entro il 17 maggio. I 450 utenti che si sposteranno in bici per andare al lavoro inizieranno perciò a pedalare dall'1 giugno 2020: sarà possibile guadagnare 25 centesimi al chilometro per chi usa una bicicletta a pedalata muscolare e 20 centesimi per chi ne utilizza una a pedalata assistita. «Siamo prossimi alla Fase2 - sottolinea il sindaco Francesco Casciano - che riaprirà anche in Piemonte alcuni comparti dell’industria e del commercio e vogliamo che chi potrà di nuovo muoversi per lavoro abbia l’opportunità di andarci in bici guadagnando. Bogia è un incentivo alla mobilità sostenibile strategico per il cambiamento delle nostre abitudini e per questo lo abbiamo prorogato. Lo scorso inverno l’iniziativa ha riguardato primi in Piemonte e i nostri lavoratori e studenti si sono spostati a Collegno e nei comuni della Zona Ovest percorrendo oltre 70mila chilometri. In questo momento premiare chi si sposta in bici non vuol solo dire dare un contributo a chi percorre più chilometri, ma significa realizzare una visione europea della mobilità di cui l’Italia deve far parte».

«Bogia - aggiunge l'assessore alla mobilità sostenibile Gianluca Treccarichi - è un’iniziativa che rientra in Vivo “Via le Vetture dalla zona Ovest di Torino”, il progetto dei Comuni della Zona Ovest finanziato dal Ministero dell'ambiente nell'ambito del Programma nazionale sperimentale per la mobilità sostenibile che vede la Città di Collegno capofila. Grazie al supporto di Regione Piemonte e 5T, i partecipanti al bando potranno utilizzare un dispositivo di tracciamento dei propri percorsi per il conteggio dei chilometri e il monitoraggio del proprio borsellino elettronico. Grazie al Patto Territoriale Zona Ovest continuiamo a fare da capofila della mobilità sostenibile e produrre iniziative concrete: Bogia si inserisce infatti come proseguimento delle azioni di sostegno alla domanda di mobilità sostenibile in corso di realizzazione grazie al progetto Vivo - i bandi di contributo per l'acquisto di bici e-bike, Bicintasca e biciXutti».

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Avigliana: a fuoco un rimorchio agricolo carico di lana di tosatura

Avigliana: a fuoco un rimorchio agricolo carico di lana di tosatura

INCENDIO

Collegno, passa il cantiere e fa traslocare due classi

Collegno, passa il cantiere e fa traslocare due classi

TRASPORTI

Bardonecchia, gli alberi di Natale Pro loco ritrovano la libertà

Bardonecchia, gli alberi di Natale Pro loco ritrovano la libertà

NATURA

Giovedì a Sauze d'Oulx una messa in memoria del principe Filippo

Giovedì a Sauze d'Oulx una messa in memoria del principe Filippo

LUTTO

S.Didero, attivisti No Tav incatenati nella casetta sul tetto

S.Didero, attivisti No Tav incatenati nella casetta sul tetto

PROTESTA

Rivalta, la città ha perso il sindaco Nicola De Ruggiero

Rivalta, la città ha perso il sindaco Nicola De Ruggiero

LUTTO

Il lungo sabato No Tav: dalla protesta dei sindaci al corteo in strada

Il lungo sabato No Tav: dalla protesta dei sindaci al corteo in strada

TORINO-LIONE

S.Didero: un'attivista No Tav ferita da un lacrimogeno, ora è in ospedale

La conferenza di oggi all'ora di pranzo davanti al centri polivalente di San Didero

S.Didero: un'attivista No Tav ferita da un lacrimogeno, ora è in ospedale

TORINO-LIONE

Caprie: esce fuori strada, due feriti estratti dalle lamiere

Caprie: esce fuori strada, due feriti estratti dalle lamiere

INCIDENTE