PROTESTA

Assistenti domiciliari: «Siamo pronti a dimetterci»

Oss in agitazione questa mattina per chiedere di modificare il nuovo bando di gara che penalizza il personale e quindi gli assistiti

05 Ottobre 2020 - 23:03

Assistenti domiciliari: «Siamo pronti a dimetterci»

Saranno in presidio questa mattina alle 11 davanti alla sede della Asl To3 di Villa Rosa a Collegno le operatrici socio sanitarie attive in tutta la cintura ovest. Insieme ai rappresentanti sindacali di Cub Sanità, chiederanno la modifica del bando di appalto per l’assistenza domiciliare alle persone in difficoltà sul territorio di Rivoli, Collegno, Grugliasco, Rosta e Villarbasse. L’Asl sembra infatti...

Su Luna Nuova di martedì 6 ottobre 2020

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

"Coprifuoco" anche in Piemonte dalle 23 alle 5: si inizia lunedì

S.Antonino deserta durante il lockdown di marzo

"Coprifuoco" anche in Piemonte dalle 23 alle 5: si inizia lunedì

CORONAVIRUS

Condove: una capsula di speranza per la rinascita della materna Rodari

Condove: una capsula di speranza per la rinascita della materna Rodari

SCUOLA

Rivoli, pit stop tamponi: rivista la viabilità

Rivoli, pit stop tamponi: rivista la viabilità

SANITA'

Rivoli, pagava la merce ordinata online con assegni scoperti

Rivoli, pagava la merce ordinata online con assegni scoperti

TRUFFATORI

Vaie, schiarita Alcar: «La continuità produttiva sarà garantita»

L'assemblea di giovedì scorso davanti ai cancelli dello stabilimento Alcar di Vaie

Vaie, schiarita Alcar: «La continuità produttiva sarà garantita»

OCCUPAZIONE

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

OCCUPAZIONE

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

OCCUPAZIONE

Orbassano , tentata violenza nel garage di un condominio

Orbassano , tentata violenza nel garage di un condominio

CRMINALITA'

Rubavano le borse alle donne che pregavano in chiesa

Rubavano le borse alle donne che pregavano in chiesa

CRMINALITA'