VIABILITA'

Collegno, stop alle auto davanti alla scuola Leumann

Dopo l'isola pedonale creata all'ingresso della Gramsci, prosegue il progetto che vuole rendere più sicuro l'ingresso agli studenti

02 Dicembre 2020 - 13:20

Collegno, stop alle auto davanti alla scuola Leumann

Dopo l'isola pedonale davanti alla scuola media Gramsci, da oggi ne è stata creata una anche alla Leumann dove si può andare solo a piedi o in bici. La misura sperimentale prevede che nell'area del Comprensorio Ovest è fatto divieto di circolazione a tutti i non residenti e impedirà le attività di carico e scarico merci nelle ore di ingresso ed uscita degli alunni al mattino e al pomeriggio. Le limitazioni non si applicheranno ai veicoli dei residenti in possesso del permesso, ai diversamente abili, alle forze dell’ordine, ai veicoli di soccorso, a quelli utilizzati per la nettezza urbana o per le funzioni religiose.

«Il Villaggio Leumann è stato pensato come un’unica grande isola pedonale - sottolinea il sindaco Francesco Casciano - e nei vialetti passavano solo carretti, biciclette, operai e tessitrici a piedi. Anni fa era stata istituita una Ztl che consentiva ai soli abitanti l’accesso con veicoli a motore, con una deroga per i non residenti per l’ingresso e l’uscita da scuola. Recepiamo condividendole le tante richieste dei genitori e dei bambini che ci hanno chiesto di rendere ancora più vivibile a piedi quest’area, trasformandola ancora di più in un luogo di incontro da vivere in sicurezza e spensieratezza, proprio durante l’entrata e l’uscita dalla scuola perché in un momento come questo la tranquillità di poter portare i propri figli a scuola è davvero preziosa».

«Le misure che abbiamo previsto - continua l’assessore alla mobilità Gianluca Treccarichi - consentono l’accesso all’area antistante alla scuola solo per alcune tipologie di veicoli e nascono dall'idea di garantire la sicurezza di tutti i cittadini avendo la possibilità di godersi quattro passi per portare i propri figli a scuola oppure come preziosa occasione per stare insieme». Soddisfatta l’assessore alle politiche educative Clara Bertolo: «Si tratta di un intervento con il quale anticipiamo un progetto più ampio, che prevediamo di sviluppare nella prossima primavera, di pedonalizzazione delle aree di fronte alle scuole. L’importanza educativa della scuola inizia anche nel percorso che si fa per raggiungerla, come modello di didattica outdoor, un’opportunità per imparare a condividere relazioni e buone pratiche sociali e ambientali».

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Grugliasco, la droga si pagava con le criptovalute

Grugliasco, la droga si pagava con le criptovalute

CRIMINALITA'

Denunciato per furto aggravato su un treno Bardonecchia-Torino

Denunciato per furto aggravato su un treno Bardonecchia-Torino

A PORTA NUOVA

Almese: nuova veste per il sito Internet del Comune

Almese: nuova veste per il sito Internet del Comune

PAGINA WEB

No Tav: Dana Lauriola e le altre detenute sospendono lo sciopero della fame

Dana Lauriola abbracciata dai No Tav, la mattina del suo arresto a Bussoleno nel settembre scorso

No Tav: Dana Lauriola e le altre detenute sospendono lo sciopero della fame

PROTESTA

"I bambini di Ilse" nel giorno della memoria con le Unioni montane valsusine

"I bambini di Ilse" nel giorno della memoria con le Unioni montane valsusine

OLOCAUSTO

S.Antonino: i pompieri domano un incendio camino lungo la statale 25

S.Antonino: i pompieri domano un incendio camino lungo la statale 25

SOCCORSI

Vaie: sterpaglie a fuoco sul sovrappasso ferroviario

Vaie: sterpaglie a fuoco sul sovrappasso ferroviario

INCENDIO

Sestriere: due scialpinisti salvati dall'elicottero sul Fraiteve

Sestriere: due scialpinisti salvati dall'elicottero sul Fraiteve

SOCCORSO

Susa: sequestrati 6,6 kg di cocaina, due "corrieri" in manette

Susa: sequestrati 6,6 kg di cocaina, due "corrieri" in manette

CARABINIERI