SANITA'

Rivoli, Stefano al Gaslini grazie al "regalo" della Croce Verde

Il dodicenne grugliaschese doveva sottoporsi ad un urgente e delicato intervento chirurgico all'ospedale pediatrico genovese

28 Dicembre 2020 - 18:22

Rivoli, Stefano al Gaslini grazie al "regalo" della Croce Verde

È quasi una favola di Natale quella che ha per protagonista la Croce Verde di Rivoli e Stefano, disabile 12enne di Grugliasco. Il bimbo era da tempo in attesa di doversi sottoporre ad un delicato intervento all’ospedale pediatrico Gaslini di Genova. E quando la scorsa settimana è arrivata la chiamata, la madre si è subito trovata di fronte al problema di individuare un mezzo di trasporto adatto per raggiungere la Liguria. Si è così rivolta all’Isola che non c’è, l’associazione di Grugliasco che da quasi un quarto di secolo si occupa di creare occasioni di svago per persone di tutte le età affette da diverse forme di disabilità. Marisa Nerone, fondatrice ed instancabile punto di riferimento dell’associazione, si è immediatamente attivata per trovare una soluzione. «La più semplice sarebbe stata quella di mettere a disposizione il nostro pulmino che però ha i sedili - racconta la presidente - Ma Stefano soffre di una patologia che non gli avrebbe consentito di restare seduto per diverse ore. Serviva quindi un’ambulanza vera e propria».

C’era però poco tempo per organizzare il viaggio ma Marisa Nerone non si è persa d’animo ed ha sondato velocemente le varie disponibilità. E nei panni di Babbo Natale si sono calati i componenti di un equipaggio della Croce Verde di Cascine Vica. «Ci occupiamo spesso di trasporti di questo tipo - racconta il responsabile tecnico Giuseppe Bucci - quasi sempre in accordo con il Consorzio socio assistenziale che segnala i casi più urgenti. E questa volta, anche se la procedura non è stata la stessa e i responsabili dell’Isola che non c’è si fossero detti disponibili a coprire tutte le spese del trasporto, abbiamo deciso di offrire il servizio a titolo gratuito». E così due giorni prima di Natale, Stefano e la sua mamma sono partiti in ambulanza alla volta di Genova per raggiungere l’ospedale pediatrico dove il piccolo si trova tuttora ricoverato. «La Provvidenza si manifesta sotto vari aspetti - conclude Marisa Nerone - Nonostante il periodo difficile, il personale della Croce Verde non ha esitato ad accettare la nostra richiesta e per questo non possiamo che essergliene riconoscenti». 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Morgan

Morgan

Dalle arpe a Morgan: lo spettacolo in quota tra musica, gite e circo

APPUNTAMENTI CULTURALI

Wooden Elephant

Wooden Elephant

La musica da Boccherini a Björk

MUSICA DAL VIVO

Il francoprovenzale e la parlata della montagna di Condove

Il francoprovenzale e la parlata della montagna di Condove

CULTURA LOCALE

No Tav, parla Banchieri: «Solidarietà ai feriti, ma non si criminalizzi il Festival Alta Felicità»

Tensioni No Tav, parla Banchieri: «Solidarietà ai feriti, ma non si criminalizzi il Festival Alta Felicità»

TORINO-LIONE

Almese: 15 nuove bacheche per le affissioni pubbliche

Almese: 15 nuove bacheche per le affissioni pubbliche

TERRITORIO

Chiusa S.Michele: addio a Marco Bruno, anima della casa alpina di Bessen Haut

Chiusa S.Michele: addio a Marco Bruno, anima della casa alpina di Bessen Haut

LUTTO

Agricoltori in ginocchio: la siccità manda in fumo mezzo raccolto

Agricoltori in ginocchio: la siccità manda in fumo mezzo raccolto

COLDIRETTI

Mompantero: escursionista precipita sul Rocciamelone e perde la vita

Mompantero: escursionista precipita sul Rocciamelone e perde la vita

DRAMMA

S.Didero: il pendolo No Tav contro le recinzioni del fortino-autoporto

S.Didero: il pendolo No Tav contro le recinzioni del fortino-autoporto

FESTIVAL ALTA FELICITÀ