EMERGENZA

Pianezza, "La Matrioska" tende la mano alle famiglie ucraine

Già partito un furgone carico di indumenti. «Ma ci stiamo già attivando per ospitare bambini e donne in fuga dai bombardamenti»

26 Febbraio 2022 - 15:17

Clicca sulle foto per sfogliare la gallery

Mentre nelle piazze si moltiplicano le manifestazioni per chiedere la fine dei combattimenti in Ucraina, c’è chi si è già mobilitato per dare assistenza alla popolazione. Giovedì scorso da Pianezza è partito un furgone carico di capi di abbigliamento, scarpe e biancheria. A raccoglierli sono stati i volontari dell’associazione “La Matrioska”, fondata nel 2007 per offrire iniziative culturali volte alla prevenzione del disagio dei minori e per assistere e aiutare minori in difficoltà, in Italia e all’estero, a causa delle condizioni ambientali e sociali in cui vivono. Oltre a svolgere attività a favore dei bambini che frequentano le scuole dell’infanzia e primarie di Pianezza, in questi ha organizzato soggiorni di studio per gruppi di bambini ucraini nonché laboratori e attività culturali presso la scuola Prosvita di Lviv.

Ha inviato aiuti umanitari a comunità, case famiglia, famiglie disagiate di Lviv. Fondatrice ed instancabile animatrice dell’associazione è Nicoletta Fadani che fa la spola con l’Ucraina fin dal 2000. «In questi ultimi due anni a causa della pandemia - racconta - tutte le iniziative che coinvolgevano i bimbi ucraini, sono state sospese. Ma siamo sempre rimasti in contatto ed abbiamo continuato a sostenere in qualche modo i progetti che vengono svolti in loco. Ci stiamo già attivando inoltre nel caso in cui venga richiesta l’ospitalità per le famiglie in fuga dai bombardamenti».

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Morgan

Morgan

Dalle arpe a Morgan: lo spettacolo in quota tra musica, gite e circo

APPUNTAMENTI CULTURALI

Wooden Elephant

Wooden Elephant

La musica da Boccherini a Björk

MUSICA DAL VIVO

Il francoprovenzale e la parlata della montagna di Condove

Il francoprovenzale e la parlata della montagna di Condove

CULTURA LOCALE

No Tav, parla Banchieri: «Solidarietà ai feriti, ma non si criminalizzi il Festival Alta Felicità»

Tensioni No Tav, parla Banchieri: «Solidarietà ai feriti, ma non si criminalizzi il Festival Alta Felicità»

TORINO-LIONE

Almese: 15 nuove bacheche per le affissioni pubbliche

Almese: 15 nuove bacheche per le affissioni pubbliche

TERRITORIO

Chiusa S.Michele: addio a Marco Bruno, anima della casa alpina di Bessen Haut

Chiusa S.Michele: addio a Marco Bruno, anima della casa alpina di Bessen Haut

LUTTO

Agricoltori in ginocchio: la siccità manda in fumo mezzo raccolto

Agricoltori in ginocchio: la siccità manda in fumo mezzo raccolto

COLDIRETTI

Mompantero: escursionista precipita sul Rocciamelone e perde la vita

Mompantero: escursionista precipita sul Rocciamelone e perde la vita

DRAMMA

S.Didero: il pendolo No Tav contro le recinzioni del fortino-autoporto

S.Didero: il pendolo No Tav contro le recinzioni del fortino-autoporto

FESTIVAL ALTA FELICITÀ