VIABILITA'

Alpignano, Ponte aperto per l'inizio dell'anno scolastico

L'impegno preso dal vicesindaco della Città metropolitana Jacopo Suppo durante il sopralluogo di ieri nel cantiere partito a novembre

01 Marzo 2022 - 17:35

Clicca sulle foto per sfogliare la gallery

«Faremo tutto il possibile per rendere il ponte pienamente operativo in tempo per l’inizio del prossimo anno scolastico». Lo ha detto il vicesindaco della Città metropolitana Jacopo Suppo ieri pomeriggio durante la visita al cantiere del Ponte Nuovo. Con lui c’erano il sindaco di Alpignano Steven Giuseppe Palmieri, l’assessore ai lavori pubblici Pierpaolo Balbiani e i tecnici incaricati della Direzione coordinamento viabilità della Città metropolitana. Il consolidamento strutturale del ponte, così come previsto dal progetto esecutivo, consiste sostanzialmente nel progressivo rifacimento della soletta, che avviene per riquadri di superficie variabile tra gli 11 e i 15 metri quadrati. In ogni riquadro viene sostituita l’armatura in acciaio e viene nuovamente gettata la soletta, il cui spessore passa dagli originari 14 centimetri dell’infrastruttura realizzata nel 1936 a 25 centimetri. In questa prima fase l’operazione avviene sulla metà della carreggiata a valle, per intenderci sulla parte sinistra del ponte per chi lo percorre in direzione di Rivoli.

L’ultimazione delle lavorazioni su questa porzione è prevista per il mese di maggio, consentendo l’effettuazione di un primo collaudo parziale. Nell’estate sono in programma i lavori sull’altra metà del ponte, con la ragionevole ipotesi di concluderli a fine agosto, per consentire il collaudo dell’intera struttura. La progressiva demolizione e ricostruzione di porzioni della soletta costa 2 milioni di euro, finanziati grazie al “Decreto Ponti” del Governo Conte II e renderà il ponte adeguato a sopportare il passaggio di veicoli di massa a pieno carico sino a 26 tonnellate, mentre al momento sulla porzione di carreggiata aperta al traffico, in direzione Rivoli, possono transitare veicoli di massa a pieno carico non superiore alle 3,5 tonnellate e di larghezza non superiore ai 230 centimetri. La Città metropolitana ha inoltre in programma un ulteriore lotto di lavori per il rinforzo delle arcate, dei traversi, dei piedritti e dei telai del ponte, per una spesa prevista di 1,5 milioni di euro. 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Morgan

Morgan

Dalle arpe a Morgan: lo spettacolo in quota tra musica, gite e circo

APPUNTAMENTI CULTURALI

Wooden Elephant

Wooden Elephant

La musica da Boccherini a Björk

MUSICA DAL VIVO

Il francoprovenzale e la parlata della montagna di Condove

Il francoprovenzale e la parlata della montagna di Condove

CULTURA LOCALE

No Tav, parla Banchieri: «Solidarietà ai feriti, ma non si criminalizzi il Festival Alta Felicità»

Tensioni No Tav, parla Banchieri: «Solidarietà ai feriti, ma non si criminalizzi il Festival Alta Felicità»

TORINO-LIONE

Almese: 15 nuove bacheche per le affissioni pubbliche

Almese: 15 nuove bacheche per le affissioni pubbliche

TERRITORIO

Chiusa S.Michele: addio a Marco Bruno, anima della casa alpina di Bessen Haut

Chiusa S.Michele: addio a Marco Bruno, anima della casa alpina di Bessen Haut

LUTTO

Agricoltori in ginocchio: la siccità manda in fumo mezzo raccolto

Agricoltori in ginocchio: la siccità manda in fumo mezzo raccolto

COLDIRETTI

Mompantero: escursionista precipita sul Rocciamelone e perde la vita

Mompantero: escursionista precipita sul Rocciamelone e perde la vita

DRAMMA

S.Didero: il pendolo No Tav contro le recinzioni del fortino-autoporto

S.Didero: il pendolo No Tav contro le recinzioni del fortino-autoporto

FESTIVAL ALTA FELICITÀ