Sestriere località termale

Nasce la società per gestire piscina e impianto di aceu calde

15 Dicembre 2011 - 21:52

Uno scorcio del Colle

 

Sestriere potrebbe avere uno stabilimento termale d'elite, con spazi acquatici più grandi di quelli delle terme di Merano e di Cortina. Una nuova piscina olimpionica con sei corsie da 50 metri, in cui potranno allenarsi a duemila metri d'altezza le nazionali di nuoto, pallanuoto, nuoto sincronizzato. Il progetto è stato seguito dall'architetto Paolo Pettene, omologatore della Federazione nazionale nuoto, che si sta occupando anche della costruzione delle Terme di Cortina d'Ampezzo. Ma grazie all'iniziativa dell'Associazione degli albergatori, è stato firmato l'atto costitutivo della Srl che gestirà l'impianto. Terme delle Montagne Olimpiche, così è stato battezzata la società. Mentre l'investimento previsto è di 5 milioni di euro.
Su Luna Nuova di venerdì 16 dicembre



Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

ultima ora

Torino No Tav: l'intervento di Alberto Perino dal palco di piazza Castello

Torino No Tav: l'intervento di Alberto Perino dal palco di piazza Castello

MANIFESTAZIONE

8 dicembre: le donne No Tav in corteo a Torino

8 dicembre: le donne No Tav in corteo a Torino

MANIFESTAZIONE

Torino invasa dai No Tav: 70mila in corteo

Torino invasa dai No Tav: 70mila in corteo

MANIFESTAZIONE

Torino No Tav: in migliaia sfilano nelle vie del centro

Torino No Tav: in migliaia sfilano nelle vie del centro

MANIFESTAZIONE

Almese: sul Musiné ricompare la scritta No Tav

Almese: sul Musiné ricompare la scritta No Tav

STAMATTINA

Avigliana, con un bastone in classe per farsi giustizia

Avigliana, con un bastone in classe per farsi giustizia

AGGRESSIONE

Almese: rimossa parte della scritta No Tav sul Musinè

Almese: rimossa parte della scritta No Tav sul Musinè

STAMATTINA

Perla 2.0: Bardonecchia ammoderna l'accoglienza

Perla 2.0: Bardonecchia ammoderna l'accoglienza

TURISMO

il Quartetto Casals

il Quartetto Casals

Haydn, Mozart e Schubert: Ottavio Dantone dirige (e suona) l’Orchestra Rai

CLASSICA