Reggiamo bene l'urto del freddo

Piccoli problemi negli ospedali e rischio incidenti

06 Febbraio 2012 - 21:36

Reggiamo bene l'urto del freddo

Il freddo sta causando disagi, tutto sommato, limitati. In tangenziale, ieri mattina, erano presenti diversi mezzi fermi in corsia di emergenza, alcuni anche abbandonati da giorni. Negli ospedali della nostra zona si segnalano solo piccole disfunzioni. A Rivoli si sono formate pericolose stalattiti di ghiaccio ai cornicioni. Per questo è stato transennato lo spazio sottostante ed è stata chiamata una ditta con braccio meccanico che rimuoverà il problema. Sempre a Rivoli non è riusciti a scaldare la “camera calda”, la zona di accoglienza del Pronto Soccorso per i pazienti in ambulanza: è stata acquistato un “cannone” che genera aria calda e la temperatura è tornata accettabile. Problemi di freddo ci sono stati anche all’ultimo piano dove c’è il nuovo reparto di rianimazione e nell’area dell’ingresso. Ad Avigliana sono invece gelate le tubature in due laboratori odontoiatrici che sono stati chiusi, ma oggi la situazione dovrebbe tornare sotto controllo. Ma la cosa che stupisce sono le temperature, tutto sommato, uniformi. A duemila metri fa freddo come in fondovalle, perché le correnti siberiane sono uniformi. Così, ieri, alle 8 a Susa si registravano -15 gradi, a Sant’Antonino – 14, ma a Sauze d’Oulx -12 e a Sestriere – 14. In cintura, le temperature minime oscillano tra i meno 11 e i meno 7. A Rivoli (in zona collinare, il termometro segnava – 8.

Su Luna Nuova di martedì 7 febbraio

 


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Collegno, la Madonna di Loreto fa scalo al Campo volo

Collegno, la Madonna di Loreto fa scalo al Campo volo

TRADIZIONE

Chiusa S.Michele: auto in fiamme stamattina in via XXV Aprile

Chiusa S.Michele: auto in fiamme stamattina in via XXV Aprile

INCENDIO

"Val Susa dal Vivo": alta e bassa valle si candidano per un'estate di cultura

"Val Susa dal Vivo": alta e bassa valle si candidano per un'estate di cultura

RASSEGNA

Da oggi Piemonte "zona arancione", ecco cosa si può fare

Da oggi Piemonte "zona arancione", ecco cosa si può fare

CORONAVIRUS

Grande Zacchetti: il giavenese (38°) è il primo degli italiani alla Dakar 2021

Grande Zacchetti: il giavenese (38°) è il primo degli italiani alla Dakar 2021

MOTORI

Pinerolo super: il derby rimane un tabù per il Barricalla Cus Torino

Pinerolo super: il derby rimane un tabù per il Barricalla Cus Torino

VOLLEY - SERIE A2

S.Antonino: in piazza Libertà un "selfie point" creato dal Tarlo

S.Antonino: in piazza Libertà un "selfie point" creato dal Tarlo

TURISMO

Tragedia, maestro di sci di Susa muore travolto dalla valanga

Tragedia, maestro di sci di Susa muore travolto dalla valanga

IN FRANCIA

Tre focolai nei giro di pochi metri, l'ombra del piromane tra Chianocco e S.Giorio

Tre focolai nei giro di pochi metri, l'ombra del piromane tra Chianocco e S.Giorio

INCENDIO