Banche sempre più col braccino corto

Le imprese: «Così non c'è crescita»

16 Febbraio 2012 - 22:38

Banche sempre più col braccino corto

Per le piccole e medie imprese è sempre più difficile accedere al credito. Senza prestiti dalle banche, esaurite le riserve in una crisi che dura ormai da 3 anni, è impossibile pensare a nuovi investimenti. E senza investimenti, non ci può essere ripresa. L’indagine congiunturale di Api mette in luce l’anomalia di un sistema bancario torinese che sembra avere smesso di fare il suo mestiere: prestare soldi a chi vuole produrre ricchezza. Lo stesso fanno Cna, per gli artigiani, Coldiretti, per gli agricoltori.

Su Luna Nuova di venerdì 17 febbraio

 


 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Cambio della guardia alla base logistica addestrativa di viale Bramafam

Cambio della guardia alla base logistica addestrativa di viale Bramafam

BARDONECCHIA

Buona la prima per Critical Beer

Buona la prima per Critical Beer

BUSSOLENO

Il mondo del miele si ritrova a Bruzolo

Il mondo del miele si ritrova a Bruzolo

GUSTOVALSUSA

Penne nere da tutto il Piemonte per i 90 del Gruppo di Bussoleno

Penne nere da tutto il Piemonte per i 90 del Gruppo di Bussoleno

ALPINI

Collegno, metropolitana e piste ciclabili: il futuro è già iniziato

Collegno, metropolitana e piste ciclabili: il futuro è già iniziato

TRASPORTI

Unione montana: Pacifico Banchieri è il presidente in pectore

Unione montana: Pacifico Banchieri è il presidente in pectore

POLITICA

Targhe false, denunciato un rivenditore nel Torinese

Targhe false, denunciato un rivenditore nel Torinese

CARABINIERI

Collegno ricorda il generale Dalla Chiesa. "Uomo delle isituzioni che sapeva dialogare con il territorio"

Collegno ricorda il generale Dalla Chiesa. "Uomo delle isituzioni che sapeva dialogare con il territorio"

COMMEMORAZIONE

S.Antonino: il rombo delle auto da rally per il santo patrono

S.Antonino: il rombo delle auto da rally per il santo patrono

MOTORI