Banche sempre più col braccino corto

Le imprese: «Così non c'è crescita»

16 Febbraio 2012 - 22:38

Banche sempre più col braccino corto

Per le piccole e medie imprese è sempre più difficile accedere al credito. Senza prestiti dalle banche, esaurite le riserve in una crisi che dura ormai da 3 anni, è impossibile pensare a nuovi investimenti. E senza investimenti, non ci può essere ripresa. L’indagine congiunturale di Api mette in luce l’anomalia di un sistema bancario torinese che sembra avere smesso di fare il suo mestiere: prestare soldi a chi vuole produrre ricchezza. Lo stesso fanno Cna, per gli artigiani, Coldiretti, per gli agricoltori.

Su Luna Nuova di venerdì 17 febbraio

 


 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Villardora: una folla commossa per l'ultimo abbraccio a Giuseppe Vellone

Villardora: una folla commossa per l'ultimo abbraccio a Giuseppe Vellone

FUNERALE

Chiusa S.Michele: frontale sulla statale 25, tre feriti

Chiusa S.Michele: frontale sulla statale 25, tre feriti

INCIDENTE

Bussoleno: aveva con sé un kit per furti in appartamento, denunciato

Bussoleno: aveva con sé un kit per furti in appartamento, denunciato

CARABINIERI

Dramma a Rivoli: muore travolto in autostrada

Dramma a Rivoli: muore travolto in autostrada

AUTOFREJUS

I sindaci No Tav a Torino al fianco di Nicoletta Dosio

I sindaci No Tav a Torino al fianco di Nicoletta Dosio

MANIFESTAZIONE

Carabinieri anti-valanghe: 31 multe contro il fuoripista selvaggio

Carabinieri anti-valanghe: 31 multe contro il fuoripista selvaggio

ALTA VALLE

La Befana premia i concorsi natalizi di S.Giorio

La Befana premia i concorsi natalizi di S.Giorio

EPIFANIA

22 nazionalità per la Festa dei Popoli a Bussoleno

22 nazionalità per la Festa dei Popoli a Bussoleno

INTEGRAZIONE

Chiusa S.Michele: baracche in fiamme lungo la statale 25

Chiusa S.Michele: baracche in fiamme lungo la statale 25

ROGO