Marcia No Tav senza scritte e a volto scoperto

Dal movimento ultimatum agli anarchici

20 Febbraio 2012 - 22:04

Marcia No Tav senza scritte e a volto scoperto

Per volontà del movimento, quella di sabato «sarà una marcia pacifica e a volto scoperto, ma determinata». Detta così, il copione della vigilia suona come quello di sempre. Ma Alberto Perino, non certo a caso, ha voluto subito fare un’ulteriore precisazione: «Se qualcuno pensa di venire qui a fare casino, non paghi nemmeno il biglietto, non prenda il pullman e se ne stia a casa». L’invito è rivolto al mondo anarchico, che all’ultimo corteo di Torino non aveva accettato di stare ai patti e aveva coperto di scritte via Po. Il concentramento è a Bussoleno alle 13 per sfilare come nel 2002 e nel 2003 fino a Susa.

Su Luna Nuova di martedì 21 febbraio

 



Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Reano, con il Fai alla scoperta dei sette capolavori del Bronzino

Reano, con il Fai alla scoperta dei sette capolavori del Bronzino

CULTURA

Giaveno, un bagno di folla per il primo carnevale notturno "ufficiale"

Giaveno, un bagno di folla per il primo carnevale notturno "ufficiale"

FOLKLORE

R

Rivoli, grande successo per il primo atto delle Giornate del Fai

CULTURA

Giaveno, boschi in fiamme in zona Roccette

Giaveno, boschi in fiamme in zona Roccette

INCENDIO

Coazze, inaugurato il rifugio della legalità

Coazze, inaugurato il rifugio della legalità

SOCIETÀ CIVILE

S.Antonino: fiamme nell'autoscuola Grand Prix

S.Antonino: fiamme nell'autoscuola Grand Prix

VIGILI DEL FUOCO

Tragedia sul monte Muret: muore un alpinista di S.Antonino

Tragedia sul monte Muret: muore un alpinista di S.Antonino

ROCCIAMELONE

Movida in alta valle: sei denunciati dai carabinieri

Movida in alta valle: sei denunciati dai carabinieri

CONTROLLI

Condove: "Noi siamo i figli della Monce", in arrivo un docu-film

Condove: "Noi siamo i figli della Monce", in arrivo un docu-film

STORIA E MEMORIA