Marcia No Tav senza scritte e a volto scoperto

Dal movimento ultimatum agli anarchici

20 Febbraio 2012 - 22:04

Marcia No Tav senza scritte e a volto scoperto

Per volontà del movimento, quella di sabato «sarà una marcia pacifica e a volto scoperto, ma determinata». Detta così, il copione della vigilia suona come quello di sempre. Ma Alberto Perino, non certo a caso, ha voluto subito fare un’ulteriore precisazione: «Se qualcuno pensa di venire qui a fare casino, non paghi nemmeno il biglietto, non prenda il pullman e se ne stia a casa». L’invito è rivolto al mondo anarchico, che all’ultimo corteo di Torino non aveva accettato di stare ai patti e aveva coperto di scritte via Po. Il concentramento è a Bussoleno alle 13 per sfilare come nel 2002 e nel 2003 fino a Susa.

Su Luna Nuova di martedì 21 febbraio

 



Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Exilles: Fulgido Tabone è la prima "penna al merito"

Exilles: Fulgido Tabone è la prima "penna al merito"

PREMIAZIONE

Susa: una valle intera per l'ultimo abbraccio a Carlo Ravetto

Susa: una valle intera per l'ultimo abbraccio a Carlo Ravetto

LUTTO

Anastacia apre l'estate della grande musica

Anastacia apre l'estate della grande musica

MUSICA

S.Antonino: incidente in via Vignassa, un ferito

S.Antonino: incidente in via Vignassa, un ferito

CARABINIERI

Collegno, tre volti nuovi nella giunta del Casciano bis

Collegno, tre volti nuovi nella giunta del Casciano bis

POLITICA

Giaveno, Carlo Giacone sindaco al ballottagio

Giaveno, Carlo Giacone sindaco al ballottagio

ELEZIONI COMUNALI

Borgone in festa per i 90 anni del gruppo Alpini

Borgone in festa per i 90 anni del gruppo Alpini

ANNIVERSARIO

Pianezza, un piazza per la Legalità nel nome di Falcone e Borsellino

Pianezza, un piazza per la Legalità nel nome di Falcone e Borsellino

MEMORIA

Grugliasco, Santa Maria bissa il successo dello scorso anno

Grugliasco, Santa Maria bissa il successo dello scorso anno

TRADIZIONI