MERCI

Tav, ora l'opposizione è anche francese

Si scopre che non sarà promosso per le merci

23 Febbraio 2012 - 22:19

Tav, ora l'opposizione è anche francese

 

Ora in Savoia si oppongono al progetto sia le associazioni ambientaliste sia il partito conservatore Ump. E ora esprime riserve anche l'Agenzia francese per l'ambiente. In Francia è in corso una consultazione pubblica sulla Torino-Lione che si concluderà all'inizio di marzo. Le organizzazioni ambientaliste Frapna e Fne avevano chiesto una proroga dopo la pubblicazione del rapporto dell'Autorité environnementale du Conseil général de l'environnement et du développement durable (Ae), che evidenzia rilevanti carenze nel dossier del progetto. Occorre rilevare che in precedenza Frapna e Fne erano favorevoli alla Torino-Lione.Le critiche al progetto si concentrano in particolare sul venir meno della priorità del trasporto merci, sulla sostenibilità ambientale e sulla redditività.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

ultima ora

Torino No Tav: l'intervento di Alberto Perino dal palco di piazza Castello

Torino No Tav: l'intervento di Alberto Perino dal palco di piazza Castello

MANIFESTAZIONE

8 dicembre: le donne No Tav in corteo a Torino

8 dicembre: le donne No Tav in corteo a Torino

MANIFESTAZIONE

Torino invasa dai No Tav: 70mila in corteo

Torino invasa dai No Tav: 70mila in corteo

MANIFESTAZIONE

Torino No Tav: in migliaia sfilano nelle vie del centro

Torino No Tav: in migliaia sfilano nelle vie del centro

MANIFESTAZIONE

Almese: sul Musiné ricompare la scritta No Tav

Almese: sul Musiné ricompare la scritta No Tav

STAMATTINA

Avigliana, con un bastone in classe per farsi giustizia

Avigliana, con un bastone in classe per farsi giustizia

AGGRESSIONE

Almese: rimossa parte della scritta No Tav sul Musinè

Almese: rimossa parte della scritta No Tav sul Musinè

STAMATTINA

Perla 2.0: Bardonecchia ammoderna l'accoglienza

Perla 2.0: Bardonecchia ammoderna l'accoglienza

TURISMO

il Quartetto Casals

il Quartetto Casals

Haydn, Mozart e Schubert: Ottavio Dantone dirige (e suona) l’Orchestra Rai

CLASSICA