Completata la recinzione alla Maddalena

Ltf fa partire le lettere

01 Marzo 2012 - 22:45

Completata la recinzione alla Maddalena

 

La recinzione del cantiere della Maddalena è completata. Alla fine non sono stati inclusi i terreni dei No Tav che comprendono la baracca di lamiera, con la vigna sotto quella che è ormai l’ex mulattiera e dove al suo posto c’è una pista di cantiere. La baita è stata inglobata (c’era il dubbio che fosse effettivamente da includere o che si potesse lasciare fuori), a metà della strada sterrata che conduce a Giaglione sono stati posti i guard rail con recinzione nastro spinato. Accanto alla baita la strada è stata sbarrata da un grosso cancello.

Su Luna Nuova di venerdì 2 marzo

 


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Vigili del fuoco volontari: fondi dalla Regione, «ma il governo vuole chiuderli»

Vigili del fuoco volontari: fondi dalla Regione, «ma il governo vuole chiuderli»

TERRITORIO

Almese: "Archeologia e Musica" sabato 8 agosto alla villa romana

Almese: "Archeologia e Musica" sabato 8 agosto alla villa romana

CULTURA

Rubiana: sabato 8 agosto Listello presenta il suo secondo romanzo

Rubiana: sabato 8 agosto Listello presenta il suo secondo romanzo

LETTERATURA

Grugliasco, Amazon sbarca in corso Allamano

Grugliasco, Amazon sbarca in corso Allamano

OCCUPAZIONE

Asl To3: al via il recupero delle vaccinazioni sospese causa Covid

Asl To3: al via il recupero delle vaccinazioni sospese causa Covid

SALUTE

Niente concertone, ma l'estate di Sauze si nutre di gofri e di cibo di strada

Niente concertone, ma l'estate di Sauze si nutre di gofri e di cibo di strada

APPUNTAMENTI

Alpignano, Palmieri presenta i suoi tre comitati elettorali

Alpignano, Palmieri presenta i suoi tre comitati elettorali

ELEZIONI

Un viaggio in costume tra le opere di G.A.Levis

Un viaggio in costume tra le opere di G.A.Levis

EVENTO

15 agnelli uccisi durante la notte, ma forse stavolta non è il lupo

15 agnelli uccisi durante la notte, ma forse stavolta non è il lupo

ASSIETTA