«Vedo Luca migliorare lentamente»

Parla Emanuela, la ragazza di Luca Abbà

05 Marzo 2012 - 21:32

«Vedo Luca migliorare lentamente»

EMANUELA sa che sarà lunga, ma soprattutto sa che il suo Luca ce la farà. E in questo momento è la cosa che conta di più. Il fatto che venerdì Luca Abbà sia stato ufficialmente dichiarato fuori pericolo dall’equipe medica dell’ospedale Cto di Torino non deve però far pensare ad una strada in discesa. Il miglioramento comunque c’è. Dopo la caduta e la folgorazione dal traliccio, venerdì l’attivista del Cels è stato sottoposto ad un intervento di chirurgia plastica muscolare per ridurre gli effetti della scarica elettrica. La sua compagna è l’unica che insieme alla sorella, Emanuela anche lei, alla mamma Stella e al papà Sergio lo ha potuto vedere fin dal primo giorno d’ospedale. «Sabato hanno iniziato a togliergli le sostanze sedative - racconta Emanuela Favale, 40 anni di Vaie, impiegata a Torino in una ditta del settore elettrico - gli occhi sono chiusi, ma li muove leggermente. Ha fatto qualche lieve movimento del corpo, segno che recepisce gli stimoli e che a livello cerebrale è presente. Di faccia l’ho sempre visto rilassato: i primi giorni era un po’ gonfio, ora inizio a vedere il suo vero viso».

Su Luna Nuova di martedì 6 marzo

 


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Via alla Susa-Venaus: migliaia di No Tav in corteo

Via alla Susa-Venaus: migliaia di No Tav in corteo

8 DICEMBRE

Una "vertenza val Susa" sul lavoro: «Organizziamo una grande manifestazione»

Una "vertenza val Susa" sul lavoro: «Organizziamo una grande manifestazione»

OCCUPAZIONE

Cesana: maltrattava l'anziana mamma, arrestato figlio in preda all'alcol

Cesana: maltrattava l'anziana mamma, arrestato figlio in preda all'alcol

CARABINIERI

Prossima fermata Rivoli: la metropolitana punta verso ovest

Prossima fermata Rivoli: la metropolitana punta verso ovest

TRASPORTI

Grugliasco, i bambini cantano "Bella Ciao" per salutare Antonio Falbo

Grugliasco, i bambini cantano "Bella Ciao" per salutare Antonio Falbo

LUTTO

8 dicembre No Tav: il Pd contro l'adesione dell'Unione montana

8 dicembre No Tav: il Pd di valle contro l'adesione dell'Unione montana

MANIFESTAZIONE

Grugliasco, grandi e piccoli a bocca aperta di fronte ai mini capolavori

Grugliasco, grandi e piccoli a bocca aperta di fronte ai mini capolavori

ESPOSIZIONE

Meteo: è allerta arancione su bassa val Susa e val Sangone

Meteo: è allerta arancione su bassa val Susa e val Sangone

OGGI E DOMANI

Rivoli, in centinaia sotto la pioggia nel ricordo di Vito

Rivoli, in centinaia sotto la pioggia nel ricordo di Vito

COMMEMORAZIONE